Dic 02 2021

i più eguali-duecentoquarantatre 92 12 2021

Published by under Pubblica Amm.ne

I PIU’ EGUALI – duecentoquarantatre

Dalle mie 70 cartelle sui processi Iori, senza editore, la ricostruzione ufficiale.

Francoforte 02 12 2021 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com —Ma ecco la fine di ciò che abbiamo appena letto (la prova si forma in Aula, secondo il codice) nella motivazione della sentenza di primo grado:

“A proposito della pastiglie, deve rilevarsi (lo si è accennato in premesse) che in sede di sopralluogo eseguito il 21 luglio venne rinvenuta – una volta rimosso il corpo di Livia dal suo lettino – proprio una compressa di Xanax. Così, per la precisione, nel verbale di sopralluogo: sul lenzuolo, a circa 20 centimetri sotto il cuscino, si osserva una compressa di forma ovale, di colore azzurro con un intaglio nella parte centrale. Ad avviso della difesa tale pastiglia costituirebbe prova che Livia aveva effettivamente assunto, ricevute dalla madre, le pastiglie da 1mg di Xanax nella loro interezza poi provvedendo, per una, a vomitarla o sputarla. Ad avviso della Corte, se si tiene conto del contesto (compressa trovata lontano dai residui di vomito; mancanza di qualsiasi altra traccia, in corpo o sul letto, delle numerose altre pastiglie che avrebbe ingerito; compressa praticamente integra, come si vede dalla foto 88, anche in sede di ingrandimento dell’immagine) non solo non si ha affatto la prova di quel che la difesa vorrebbe sostenere, ma appare anzi assai più verosimile che -come sostenuto dall’accusa- sia stato l’imputato stesso a posizionare post mortem la

pastiglia blu nell’ambito della sua progettata attività simulatoria: posare, con guanti, una compressa blu sul lettino di Livia, mentre questa era morente o già morta, magari dopo aver toccato con la pastiglia stessa le labbra o la lingua della bambina (onde far risultare, come poi è risultato dagli accertamenti genetici, che sulla compressa vi era il Dna di Iori Livia) avrebbe dato un ulteriore “tocco” di realismo a tutta la scena del crimine, su cui già dominava l’effetto dei 10 blister vuoti, per non far nascere dubbio alcuno sulla realtà del suicidio/omicidio. Insomma, alla luce di tutte le risultanze sopra esposte e delle conclusioni dei consulenti tecnici, può concludersi sul punto che appare altamente probabile che né Livia né Claudia abbiano effettivamente ingerito le pastiglie da 1 mg di Xanax di cui ai 10 blister trovati sul tavolo. Il che vuol dire, per altro verso, che vi è la elevata probabilità che esse abbiano ingerito l’alzaprolam con altra modalità, in particolare in forma liquida.”

Un cenno, uno solo, alla lunghissima “scena” col teste Marchetti? Uno, beffardo: “compressa trovata lontana dai residui di vomito”; la bava, propriamente parlando, non è un vomito!

No responses yet

Dic 02 2021

cremonesità-centonovantuno 02 12 2021

Published by under Pubblica Amm.ne

CREMONESITA’ – centonovantuno

A furia di pubblicar notizie, www.cremonasera.it non riesce a trovar posto per sistemare la pubblicità!

Francoforte 02 12 2021 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Dic 02 2021

una delle differenze 02 12 2021

Published by under Pubblica Amm.ne

UNA DELLE DIFFERENZE

tra la Provincia e www.cremonasera.it sta che la prima ignora l’affaire A2A/Lgh, ma pubblica la condanna di Giuseppe Garioni in Cassazione!

Francoforte 02 12 2021 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Dic 02 2021

i nodi arrivano al pettine 02 12 2021

Published by under Pubblica Amm.ne

I NODI ARRIVANO AL PETTINE

Lo scrive Federico Centenari in www.cremonasera.it, da cui estraggo:

—Proseguono le indagini della Corte dei Conti in relazione al possibile danno erariale per la fusione tra Linea Group (Lgh) e la milanese A2a Spa. In questi giorni stanno arrivando le notifiche agli amministratori e ai consiglieri che nel 2015 hanno deliberato a favore della cessione del 51% delle quote di Lgh ad A2a. Si tratta di “avvisi”, da non confondere con veri e propri “avvisi di garanzia”, che la Procura regionale della Corte dei Conti sta trasmettendo a tutte le realtà interessate dall’operazione, vale a dire Cremona, Crema, Pavia, Lodi e Rovato (Bs). Da un punto di vista tecnico l’atto è una “costituzione in mora” con riferimento alle delibere del 2015 che diedero di fatto inizio alla fusione per incorporazione. Diversi avvisi sono stati notificati ad amministratori e consiglieri a Pavia, ma da quello che si apprende un avviso è già arrivato anche al Comune di Cremona ed è ragionevole attendersi che analoghi atti interesseranno anche locali amministratori e consiglieri del centrosinistra che il 18 dicembre 2015 hanno deliberato a favore della cessione di quote azionarie ad A2a.

Francoforte 02 12 2021 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Dic 02 2021

non c’è due senza tre 02 12 2021

Published by under Pubblica Amm.ne

NON C’E’ DUE SENZA TRE

Coraggio Bencivenga, il peggio deve ancora arrivare!

Francoforte 02 12 2021 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Dic 02 2021

l’han giurato 02 12 2021

Published by under Pubblica Amm.ne

L’HAN GIURATO

Dal Dubbio; il medico non deve, per ragioni personali, sottrarsi al vaccino. Francoforte 02 12 2021 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

—Il Consiglio di Stato ha bocciato il ricorso di un medico abruzzese sospeso dall’Ordine dei medici per inottemperanza all’obbligo vaccinale. I giudici di Palazzo Spada, confermando la decisione del Tar dell’Abruzzo, rilevano – si legge in un passaggio del dispositivo – che «la prevalenza del diritto fondamentale alla salute della collettività rispetto a dubbi individuali o di gruppi di cittadini sulla base di ragioni mai scientificamente provate, assume una connotazione ancor più peculiare e dirimente allorché il rifiuto di vaccinazione sia opposto da chi, come il personale sanitario, sia – per legge e ancor prima per il cosiddetto “giuramento di Ippocrate” – tenuto in ogni modo ad adoperarsi per curare i malati, e giammai per creare o aggravare il pericolo di contagio del paziente con cui nell’esercizio della attività professionale entri in diretto contatto».

No responses yet

Dic 02 2021

il particolare 02 12 2021

Published by under Pubblica Amm.ne

IL PARTICOLARE

per l’universale, confessa la cancelliera al Corriere….

Francoforte 02 12 2021 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

«Mi sentirei meglio se fossimo in una situazione come quella dell’Italia» ha commentato Merkel a proposito dell’incidenza dei contagi. Attualmente la Germania fa i conti con una media di oltre57.000 nuovi contagi giornalieri e poco meno di 300 decessi. In Italia, di contro, la progressione media è di12.000 casi quotidiani e 70 morti. Un altro «scarto» evidente tra i due Paesi riguarda le vaccinazioni: mentre in Italia la percentuale di chi è completamente immunizzato supera ormai l’80%, in Germania tale indice è di oltre 10 punti più basso. E infine ci sono le terapie intensive, in alcuni lander vicine al collasso (in Baviera sono piene al 95%) mentre in Italia, fatte salve poche regioni, l’indice è inferiore al 10%.

No responses yet

Dic 02 2021

simone 02 12 2021

Published by under Pubblica Amm.ne

Buongiorno,

Vi mando questo contenuto che penso possa avere valore per la giornata di domani, 3 Dicembre, giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità

In occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, vi parlo dei progettualità sociale che ho creato a poco tempo dall’incidente che mi ha reso tetraplegico. Sono progetti rivolti alla cittadinanza e alle scuole della provincia di Cremona per contrastare e prevenire la discriminazione verso le persone con disabilità.

Buona giornata,

sono a vostra disposizione per qualsiasi cosa

Simone

Simone Bernardi Pirini

T 333 2330993

E simonebernardipirini@gmail.com

No responses yet

Dic 01 2021

i più eguali-duecentoquarantadue 01 12 2021

Published by under Pubblica Amm.ne

I PIU’ EGUALI – duecentoquarantadue

Dalle mie 70 cartelle sui processi, senza editore, riflessioni….

Francoforte 01 12 2021 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com —Pubblico Ministero – Grazie, non ho altre domande.”

Grazie, non ho altre domande, la formula di rito quando si chiude l’esame del teste: ma non era l’esame del Presidente?

Non è una prova, naturalmente, e io non tento d’aver ragione con le sfere di cristallo: medico, Scientifica, relazioni eccetera, sono abbastanza approssimativi; gli autoptici della Procura esamineranno il contenuto dello stomaco a occhio nudo, senza microscopio, tanto il fatto è chiaro: suicidio. Quindi è naturale abbiano preso le misure, foto e relazioni comprese, pastiglia o pastiglie, un tanto al chilo!

Conclusione sul verbale d’udienza che abbiamo appena letto. Chi è pratico di processi, non ha bisogno delle mie spiegazioni; esame e controesame dei testi vengono condotti dalle parti, e il Presidente cura solo il rispetto delle regole; se vuole, come qui ha fatto, si riserva di interrogare personalmente il teste, alla fine, dispone il codice, ma un mix del genere, lui interviene quando è di turno il Pm, il Pm quando è di turno lui, si spiega poco, seguendo le regole. Il Presidente che insiste: ha avuto una sensazione, ha delle sensazioni, ha delle certezze? quando sa benissimo che il teste deve riferire fatti, e li ha ripetuti fin che ha capito di dover cambiarli, mette sulla buona strada anche gli inesperti: nessuno deve dire che la piccola Livia ha vomitato la pastiglia, perché allora è evidente che l’ha presa dalla madre (e la madre le sue!), non da Maurizio Iori, con cui non aveva la necessaria confidenza, e il castello di carte e solo carte, crolla, perché neanche il giudice italiano può far credere possibile rifilare di nascosto 95 pastiglie di Xanax : Maurizio Iori dev’esser restituito alla vita, con mille scuse!

No responses yet

Dic 01 2021

cremonesità-centonovanta 01 12 2021

Published by under Pubblica Amm.ne

CREMONESITA’ – centonovanta

Scrive tanta di quella roba www.cremonasera.it, che in 4 ore, il tempo massimo che dedico ogni giorno a leggere&scrivere, non riesco nemmeno a farmela tutta….

Francoforte 01 12 2021 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Next »