Archive for the 'Giudici' Category

nov 09 2018

oggi a iori, domani a te 09 11 2018

OGGI A IORI, DOMANI A TE
In Italia i carcerati sono 60mila, uno ogni mille abitanti: è per questo che gli altri 999 non ci badano, convinti che a loro non toccherà mai. Ho concluso il libretto sul caso Iori, all’ergastolo definitivo con dimostrazioni alla sfera di cristallo et similia, per un omicidio impossibile da commettere a chiunque, con le cause di morte accertate; per un fine: raccontare come sia facile a qualsiasi dei 999 diventare l’uno.
Chi volesse, gratis, il libretto via mail, una settantina di cartelle, mi dia il suo indirizzo; i miei sono flcozzaglio@gmail.com cozzaglio.flaminio@alice.it
339 3599879 0372 431727 ———————————————
Border Nights-You Tube, una piccola emittente toscana, facilmente rintracciabile su internet, riporta la mia intervista del 21 ottobre 2016 sul caso Iori; qualche difetto, all’inizio manca l’audio (!), a volte le voci non sono perfette, ma credo d’esser riuscito a condensare bene ciò che scrivo da anni.

No responses yet

nov 08 2018

la legge del più forte-millecinquantaquattro 08 11 2018

Published by under costume,cronaca nazionale,Giudici

LA LEGGE DEL PIU’ FORTE – MILLECINQUANTAQUATTRO
Francesco Minisci, presidente dell’Associazione nazionale magistrati:
“il Governo appare orientato ad operare nel percorso da noi sempre sostenuto”
Il percorso è la prescrizione che deve sparire, costi quel che costi, anche la rottura del Governo con l’altra “voce” del processo, gli avvocati; dal Dubbio:
—Astensione: la risposta sarà questa. Se il governo non torna indietro, se il ministro non corregge la traiettoria sulla prescrizione, sicuramente i penalisti italiani si asterranno. Ci sarà una grande risposta, come è chiaro dall’indignazione che attraversa in queste ore l’avvocatura penale. Eriberto Rosso è da pochi giorni segretario dell’Unione Camere penali. È lui che il nuovo presidente Gian Domenico Caiazza ha voluto come più prossimo compartecipe della difficile sfida che gli è toccata. Insieme hanno visto il guardasigilli Alfonso Bonafede ieri mattina, a via Arenula. E Rosso, avvocato fiorentino da tempo impegnato nella politica associativa, è come se guardasse con occhi pieni di sconcerto al terremoto che sembra battezzare il suo incarico—
Il terremoto riguarda i cittadini, non certo gli avvocati che, noi sotto processo fin che campiamo, ammucchierebbero parcelle su parcelle; eppure, per un senso di giustizia che è debole in giudici e politici, son disposti allo sciopero per ottenere il diritto a guadagnar di meno!

Cremona 08 11 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

nov 08 2018

idee 08 11 2018

Published by under costume,cronaca nazionale,Giudici

IDEE
Pagina 317 di l’Operazione guru, Armando Verdiglione: —L’idea che ognuno ha della giustizia è la negazione della giustizia. Ognuno, un gruppo, una casta, una comunità senza il tempo, una comunità provvista dell’idea della fine del tempo. La giustizia politica, la giustizia sociale, la giustizia giudiziaria, la giustizia distributiva, la giustizia commutativa, la giustizia correttiva, non è la giustizia. Franz Kafka scrive nel Processo: “Quando si vuole fare qualcosa per il proprio processo, non ci si può più occupare di niente”—
E non è detto che abbandonare il niente salvi dalla pena…….

Cremona 08 11 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

nov 08 2018

oggi a iori, domani a te 08 11 2018

OGGI A IORI, DOMANI A TE
In Italia i carcerati sono 60mila, uno ogni mille abitanti: è per questo che gli altri 999 non ci badano, convinti che a loro non toccherà mai. Ho concluso il libretto sul caso Iori, all’ergastolo definitivo con dimostrazioni alla sfera di cristallo et similia, per un omicidio impossibile da commettere a chiunque, con le cause di morte accertate; per un fine: raccontare come sia facile a qualsiasi dei 999 diventare l’uno.
Chi volesse, gratis, il libretto via mail, una settantina di cartelle, mi dia il suo indirizzo; i miei sono flcozzaglio@gmail.com cozzaglio.flaminio@alice.it
339 3599879 0372 431727 ———————————————
Border Nights-You Tube, una piccola emittente toscana, facilmente rintracciabile su internet, riporta la mia intervista del 21 ottobre 2016 sul caso Iori; qualche difetto, all’inizio manca l’audio (!), a volte le voci non sono perfette, ma credo d’esser riuscito a condensare bene ciò che scrivo da anni.

No responses yet

nov 07 2018

la legge del più forte-millecinquantatre 07 11 2018

Published by under costume,cronaca nazionale,Giudici

LA LEGGE DEL PIU’ FORTE – MILLECINQUANTATRE
Il Governo, già di salute incerta, potrebbe cadere da un momento all’altro con le conseguenze immaginabili sia in Italia che fuori, perché i giudici chiedono ai 5 Stelle di togliere, di fatto! dall’ordinamento giuridico, la prescrizione.

Cremona 07 11 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

nov 07 2018

a spanne 07 11 2018

Published by under costume,cronaca nazionale,Giudici

A SPANNE
Ricordo una mia riflessione commentando i processi Iori: giudice e avvocato esercitano il diritto, ma se il primo si stufa con un colpo di spada taglia il nodo di Gordio, il secondo, sempre, deve cercar di scioglierlo.
Armando Verdiglione, pagina 321 di l’Operazione guru:
—Machiavelli, parodiando Cicerone: dovete adunque sapere che sono due generazioni di combattere, l’uno con le leggi, l’altro con la forza. Quel primo è proprio dell’uomo, quel secondo delle bestie, ma perché il primo molte volte non basta, conviene ricorrere al secondo.

Cremona 07 11 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

nov 07 2018

una conferma 07 11 2018

Published by under costume,cronaca nazionale,Giudici

UNA CONFERMA
Il parere del presidente Minisci sul sito Anm; ciò che chiede il giudice in Italia è legge, e allora, una volta divenuti tali “interventi organici e di sistema”, a che serve eliminare la prescrizione dopo la sentenza di primo grado?
—Roma, 6 nov. (askanews) – “La sospensione della prescrizione dopo la sentenza di primo grado è una misura utile, ma insieme a questa soluzione occorre adottare una serie di interventi organici e di sistema finalizzati a snellire le procedure e accelerare i processi, altrimenti si rischia di rendere inefficace la riforma della prescrizione, di vanificare gli obiettivi ad essa sottesi e di peggiorare la situazione delle Corti d’appello già in sofferenza”. Lo dice il presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati Francesco Minisci. Eccetera eccetera.

Cremona 07 11 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

nov 07 2018

quando un giornale diventa un partito 07 11 2018

Published by under costume,cronaca nazionale,Giudici

QUANDO UN GIORNALE DIVENTA UN PARTITO
Il Giornale ogni tanto repubblicheggia; scende in campo Bonafede, che prima del ministro faceva l’avvocato, e chiama gli ex colleghi: Azzeccagarbugli, poi, quando gli dicono non esser un elogio, chiede scusa, mi avete frainteso; scende in campo Bonafede, che al primo invito dei giudici: basta prescrizione dopo il primo grado, risponde: avete più che ragione! scende in campo Bonafede per un fallo da rosso diretto su Salvini, immagino.
—Neppure contatti al vertice riescono a smuovere la situazione, con il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede in campo per trovare una soluzione, e il capogruppo leghista Riccardo Molinari e il deputato Igor Iezzi a ribadire che così com’è la prescrizione non può passare. La ricerca di un punto di ricaduta non è facile da individuare.

Cremona 07 11 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

nov 07 2018

mi spezzo ma non mi piegherò mai! 07 11 2018

Published by under costume,cronaca nazionale,Giudici

MI SPEZZO MA NON MI PIEGHERO’ MAI!
Come ogni avvocato degno di questo nome, l’amico facebook Fabio Cammalleri dà fuori ogni volta che sente la magistratura: via la prescrizione! e vede la politica: beh, si può fare…… e io rinforzo: sull’argomento mi piacerebbe ascoltare il Davigo di turno, quando dice che i giudici sono al servizio del cittadino, non il contrario, quando dice che l’avvocato usa le scorciatoie della legge e allunga i tempi del processo: via la prescrizione, non è la certezza del processo a vita e relative parcelle?
—Il “Codicillo-Bonafede” eradica l’art 27 comma 2 della Costituzione. Questo “Codicillo” non è un “Codicillo”: è il formale riconoscimento di una Tirannia Giudiziaria, incontrollabile, sovraordinata ad ogni altro potere, che riduce la vita di ognuno a trastullo moralistico e cannibalesco… //www.lavocedinewyork.com/news/primo-piano/2018/11/06/il-codicillo-bonafede-sulla-prescrizione-il-suggello-di-una-metodica-eversione/

Cremona 07 11 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

nov 07 2018

oggi a iori, domani a te 07 11 2018

OGGI A IORI, DOMANI A TE
In Italia i carcerati sono 60mila, uno ogni mille abitanti: è per questo che gli altri 999 non ci badano, convinti che a loro non toccherà mai. Ho concluso il libretto sul caso Iori, all’ergastolo definitivo con dimostrazioni alla sfera di cristallo et similia, per un omicidio impossibile da commettere a chiunque, con le cause di morte accertate; per un fine: raccontare come sia facile a qualsiasi dei 999 diventare l’uno.
Chi volesse, gratis, il libretto via mail, una settantina di cartelle, mi dia il suo indirizzo; i miei sono flcozzaglio@gmail.com cozzaglio.flaminio@alice.it
339 3599879 0372 431727 ———————————————
Border Nights-You Tube, una piccola emittente toscana, facilmente rintracciabile su internet, riporta la mia intervista del 21 ottobre 2016 sul caso Iori; qualche difetto, all’inizio manca l’audio (!), a volte le voci non sono perfette, ma credo d’esser riuscito a condensare bene ciò che scrivo da anni.

No responses yet

« Prev - Next »