ott 11 2018

qui cremona-sessantasette 11 10 2018

Published by at 6:57 pm under costume,cronaca cremonese,Striscia La Provincia

QUI CREMONA – sessantasette
Destra contro Destra alle provinciali di Cremona; alla fine il sindaco di Offanengo, Rossoni Gianni, ha deciso di onorare con la sua presenza la lista di Massimiliano Salini; lo scrive www.cremonaoggi.it.
Foto in prima pagina della Provincia fin che c’è: la Ferragni muta in frizzante l’acqua naturale Evian; in sesta, la notizia è di minor valore, i Vigili del Fuoco affiancano i medici al Pronto Soccorso: indispensabile l’intervento per tagliare un anello rimasto in fondo al dito che improvvisamente si è gonfiato!
Replica in 27ma, Spazio Aperto, del sindaco di Gerre: per far pubblicità al mio paese mangio anche le nutrie; il Pennadoro suggerisce, la pubblicità aumenterebbe, di mangiarla viva la nutria, e servita a temperatura ambiente!
I 24 consiglieri Libera scrivono ma sembra non abbiano idee chiare; nemmeno capiscono, pur con tutti i suoi difettacci, di quanto Antonio Piva li sovrastasse:
—Redazione e consegna dei verbali: costante mancanza di rispetto della volontà del consiglio e della giunta riguardo ai tempi, modi e contenuti dei verbali ad opera del direttore (segretario verbalizzante), il tutto evidentemente avallato dalla presidenza—
O i 24 scrivono a vanvera, oppure nei due anni di presidenza Nolli dicono una cosa e regolarmente dai verbali di consiglio e giunta risulta ne abbiano detto altra; qualcuno provi a farlo a capitan Voltini, non dico due anni: mezza volta, e il responsabile, se il capitano lo tiene in Coldiretti, cambia incarico: va a pulire i cessi fino alla pensione.
Se Coldiretti Cremona ha tremila soci e la Libera fatica a stare sopra i mille ci saran tanti motivi.
Fiera: il Bovino da latte si dovrebbe fare, poi si vedrà; certo, il presidente Zanchi si impegna, tanto……..

Cremona 11 10 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.