gen 16 2018

questioni di razza 16 01 2018

Published by at 11:14 pm under Pubblica Amm.ne

QUESTIONI DI RAZZA
Tra breve tempo “razza” indicherà solo un pesce, poi entrerà nel numero delle parole proibite, come negro e zingaro. Eppure la differenza tra me e un pigmeo è visibile; basta non farne discendere conseguenze senza motivo e gravi.
Tre righe scarse per tornare sul nostro Attilio Fontana e il suo richiamo alla razza bianca: a quale modello vogliamo riferirci, per trarne un giudizio? Se il modello è: vincere il 4 marzo, il nostro Fontana ha sbagliato perché anche tra i nostri elettori più convinti ci son quelli che sentono sempre il bisogno di ascoltare il magistero del Papa o di una Madama la Boldrina più tranquilla. E si consente alla sinistra di speculare sul nostro “razzismo”. Se il modello invece è quello attribuito a De Gasperi: il vero politico bada allo Stato che lascia alle future generazioni, non a vincere il primo voto, il nostro Attilio Fontana, magari poteva levigare meglio le parole, ha detto un principio grandioso, una specie di “ma il re è nudo”: checché ne dicano i benpensanti, ius soli o meno, prima di integrare davvero i 5 milioni già accolti, sempre sia possibile, ci vorranno a dir poco decenni.
p.s i benpensanti evitino di far denunce se gli rubano in casa e tanto altro!

Cremona 16 01 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.