gen 08 2018

cortili e pollai 08 01 2018

Published by at 7:46 pm under barzellette,costume,cronaca nazionale

CORTILI E POLLAI Di Maio Luigi è convinto che la chiamata dei migliori produrrà i suoi effetti, tutti si rivolgeranno al MoVimento! ma se quelli che dovranno rivolgersi ai migliori nuovi sono i migliori “vecchi” di oggi, non so che lingua troveranno per riuscire a parlarsi. Qui è il nostro vicino di casa Toninelli Danilo, che al solito spara sicurezze: —Siamo al capolavoro delle fakenews. Anzi, meglio, a una presa per i fondelli colossale! Ma ciò che è più grave è che questa balla sarà scritta nero su bianco su un pezzo di carta fondamentale per la nostra democrazia: la scheda elettorale. Sto parlando del simbolo di Forza Italia che a caratteri cubitali riporta “Berlusconi Presidente”. Peccato che questo signore oggi NON possa essere il Presidente del Consiglio a causa della condanna in via definitiva per frode fiscale che lo ha reso incandidabile per il Parlamento e per tutti i ruoli di governo, compreso ovviamente quello di Presidente del Consiglio, che lui, con spregio della verità, mette sul suo simbolo. Non servono i suoi fallimentari quattro governi per non votarlo mai più, basta solo essere a conoscenza di questa truffa bellamente esposta sulla scheda elettorale. Vi prego di diffondere questo ennesimo imbroglio, perché di certo non lo farà la stampa di partito o di proprietà!— Il solito errore di sbaglio, i quattro governi sono del 1994/5, del 2001/6, del 2008/11, che a me sembrano tre; mentre Toninelli scriveva sopra, il Giornale pubblicava: —Nel logo, bianco e blu, sotto la scritta «Forza Italia» campeggia anche lo slogan «Berlusconi presidente». «Anche con questa nuova legge elettorale votare è molto facile: basta barrare il logo di Forza Italia!», ha scritto sul social Silvio Berlusconi—
Cremona 08 01 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.