dic 05 2017

di lana caprona 05 12 2017

Published by at 11:11 am under costume,cronaca nazionale,Giudici

DI LANA CAPRONA Anche se penso Belpietro abbia ragione nella lettura del titolo, non è questo il vero problema, ma: e tutti gli islamici che all’estero commettono reati a danno dell’Italia e degli italiani, quando e come vengono perseguiti? dalla Stampa: —Il titolo “Bastardi islamici” è un insulto generalizzato a un miliardo e mezzo di fedeli islamici, molti dei quali vittime essi stessi di attentati terroristici. Ecco perché, secondo il pm Pietro Basilone, il giornalista Maurizio Belpietro va condannato a una multa da 8300 euro per offese a una confessione religiosa mediante vilipendio di persone, aggravate dalla finalità di odio razziale…….. La difesa di Belpietro, oggi alla guida de “La Verità”, ha sostenuto invece che il fatto non sussiste in quanto “islamici” era aggettivo relazionale del sostantivo ’bastardi’ e serviva a definire la matrice islamica degli attentati. Se il titolo fosse stato “Islamici bastardi’” sarebbe stato diverso. L’unico significato che invece scaturisce da quel titolo – ha sottolineato l’avvocato Valentina Ramella – è che quei soggetti, ovvero i terroristi, sono dei “bastardi”………….. Belpietro aveva chiarito, inoltre, che se il quotidiano avesse voluto riferirsi a tutti i musulmani e non solo ai terroristi “avremmo dovuto dire ’gli islamici sono bastardi’, perché la lingua italiana è chiara e quando si dice ’assassini islamici’ o ’kamikaze islamici’ non significa certo che tutti gli islamici sono assassini o kamikaze”.
Cremona 05 12 2017 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.