Archive for agosto, 2017

ago 31 2017

la legge del più forte-seicentotrenta 31 08 2017

LA LEGGE DEL PIU’ FORTE – SEICENTOTRENTA
Da Il Dubbio on line; anche leggendo di fretta, balza agli occhi quanto i giudici italiani, perfino sotto le sigle sindacali, sian convinti d’essere una Camera, col diritto di dar sulla voce alle altre due, quelle inserite nella Costituzione, che evidentemente serve solo a contestare Renzi o Berlusconi; si beccano tra loro, ma non un pezzo da novanta, o una sigla, che riporti l’ordine: esecutivo e legislativo sono poteri che non ci spettano! Si provi, uno qualsiasi dei 60milioni di cittadini, a criticare il dispositivo d’una sentenza: “come si permette, senza aver letto la motivazione?” Lette le tre motivazioni alla Iori, zeppe di sfere di cristallo, che avvocati esperti m’assicurano avere elementi comuni a tante altre, si provi, uno qualsiasi dei 60milioni di cittadini, a criticare: “come si permette di mancar di rispetto al libero convincimento del giudice? —Nuova presa di posizione di Magistratura democratica, la storica corrente di sinistra delle toghe, a favore dei migranti e contro le recenti decisioni del governo in tema di ordine pubblico. Dopo le dichiarazioni della scorsa settimana del segretario delle toghe progressiste Maria Rosaria Guglielmi (oggi intervistata su questo giornale) che invitavano a non “criminalizzare” le Ong, l’Esecutivo di Md ha deciso nel fine settimana di diramare un comunicato in cui viene criticato aspramente il modo in cui è stato gestito lo sgombero del palazzo di piazza Indipendenza a Roma. Lo stabile che per ironia della sorte si trova a pochi metri dal Consiglio superiore della magistratura, come si ricorderà, era stato abusivamente occupato dal 2013 da centinaia di profughi provenienti in maggior parte dal Corno d’Africa. «Non sgomberiamo la Costituzione: no all’ordine pubblico in luogo di politiche sociali», sono queste le parole d’ordine con cui le toghe di sinistra chiedono al governo ed ai loro colleghi un «necessario cambio di rotta». Per quanto attiene i magistrati, in tema di occupazioni abusive, è importante infatti che tengano conto nelle loro decisioni della «prevalenza dei diritti sociali e umani su quelli di proprietà». Un “invito” ex post, quindi, anche al pm romano Eugenio Albamonte, attuale presidente dell’Associazione nazionale magistrati ed esponente di punta di Area, il cartello delle toghe progressiste di cui Md fa parte, che nel 2015 aveva chiesto ed ottenuto dal gip del Tribunale di Roma il decreto di sequestro preventivo, con conseguente sgombero, dell’edificio, ai sensi dell’art. 321 codice procedura penale, in relazione proprio al reato di occupazione abusiva. L’invito, va detto, non è stato particolarmente apprezzato da tutti i colleghi. Numerosi sono i commenti, fra il critico e l’ironico, che in queste ore occupano la riflessione delle toghe. C’è chi si domanda, dopo aver ricordato che l’occupazione di edifici è tutt’ora un reato, cosa farebbero i colleghi di Md «se, tornando dalle loro vacanze, trovassero la loro bella casa occupata da un migrante con bombola del gas a portata di mano: ne chiederebbero alla forza pubblica lo sgombero o invocherebbero, a tutela dell’occupante, la Costituzione più bella del mondo?» Eccetera eccetera
Cremona 31 08 2017 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

ago 31 2017

la quintessenza della cremonesità – trecentotre 31 08 2017

LA QUINTESSENZA DELLA CREMONESITA’ – TRECENTOTRE
Per qualche giorno non scriverò delle Audi A6 di rappresentanza acquistate dalla Fiera di Cremona, in leasing, l’anno scorso: nessuno degli interessati ne parla, mi vien fino il dubbio siano ancora in concessionaria: pagate sì, ma non si sa perché, ma non si sa per cosa! tutti i responsabili, dal Pivantonio al Cilecca, dal prezzemolino Auricchio al latinorum Rivoltini eccetera, si avvalgono della facoltà di non rispondere; avranno i loro ottimi motivi; e allora mi contento di darvi un anticipo, cari lettori: il mio amico Indiana Jones dei bilanci sta studiando, con la solita cura, quelli della Sec, l’editore della Provincia fin che c’è. Poi mi passa le sue conclusioni; per adesso non appaiono all’orizzonte Audi A6 di sorta.
Comune di Cremona; in cattedra l’altra Manfredini, quella sbagliata, che insegna, prima, dalla Provincia fin che c’è:
– Ognuno è comunque libero di scegliere il proprio stile di comportamento e di svolgere il proprio ruolo come meglio ritiene, fermo restando che i comitati di quartiere non sono nati per fare politica nel senso stretto del termine–
Cocca su e porta a casa, comitato di quartiere; la Manfredini sbagliata si rifà ad Apelle:
“il calzolaio non vada oltre la scarpa”
La politica è compito di chi la sa fare!
Poi, assessore polivalente; eccola spiegare che i semafori non funzionano non perché Citelum abbia sostituito Aem, ma:
–Ben 13 semafori (su 85 complessivi) talmente obsoleti da non essere più riparabili, tanto che il mercato non offre più ricambistica, né vi sono pezzi sostitutivi nei magazzini: ecco la motivazione di tutti i disservizi che si sono verificati durante l’estate, quando numerosi impianti risultavano lampeggianti o spenti, in particolar modo quello di via Persico. A renderlo noto è l’assessore Alessia Manfredini, nella risposta scritta all’interrogazione presentata lo scorso 12 luglio dal consigliere comunale Maria Vittoria Ceraso (Obiettivo Cremona)–
Quei 13 semafori sono, senza ombra di dubbio, spietatamente di parte: si guastavano mai sotto le cure di Aem, poi……
www.cremonaoggi.it non lo scrive, ma temo sia sempre lei:
–Si torna sulla questione della viabilità di via 11 febbraio. E prende sempre più forma l’ipotesi che tra gli orientamenti ci sarebbe quello di ridurre l’ampiezza dell’orario della precedente sperimentazione di maggio e giugno, che prevedeva la chiusura dalle 14,45 alle 16,45 della via. Stando alle voci che circolano sempre più insistentemente, dopo gli incontri che ci sono stati per tutto il mese di agosto tra amministratori e residenti, l’orientamento sarebbe quello di prevedere la chiusura o nella fascia pranzo dunque dalle 12,30 alle 14 o dalle 15 alle 16,30. Sembra che si propenda però verso quest’ultima. Eccetera–
Mandare un vigile, tre se servono, sette, a dare multe a chi parcheggia alla come mi pare e piace, come in tutte le altre vie del centro? Se la politica non è tra i compiti dei comitati di quartiere, chi manda i vigili dove servono, io?

Cremona 31 8 2017 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

ago 31 2017

evviva il burro del barattolo giallo! 31 08 2017

Published by under golosità

EVVIVA IL BURRO DEL BARATTOLO GIALLO!
Da www.cremonaoggi.it: avanti Soresina! —Focus sul mercato del burro e della panna: questo il nodo dell’incontro promosso da Assocaseari e Clal per il prossimo 6 settembre, presso la Latteria Soresina. “Si tratta di un tema molto attuale” fa sapere Assocaseari in una nota. “Il prezzo del burro, infatti, è più che raddoppiato nell’ultimo anno superando i 6 euro al kg in Italia e avvicinandosi ai 7 euro al kg nel centro-nord Europa”. L’evento si aprirà alle ore 10 con un welcome coffee. Seguirà il benvenuto di Latteria Soresina e la relazione di Angelo Rossi di Clal— E siccome la moda invade tutti i campi per la sua comodità, pensa tu che io mi risparmio, dal quasi ergastolo il burro si trasforma in medicina: —Inoltre, a livello mondiale la domanda di burro è aumentata grazie anche al riconoscimento delle sue proprietà salutistiche”—
Cremona 31 08 2017 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

ago 31 2017

quando la bellezza 31 08 2017

Published by under costume,cronaca nazionale

QUANDO LA BELLEZZA impedisce d’esser creduti; dal Corriere on line; a Venezia la scambiano per un attrice; a Roma lo stesso…….. —«Ma chi è quell’attrice bellissima?» si chiedono gli stranieri che osservano il primo red carpet del Festival di Venezia da dietro le transenne. La bellezza in questione non è una diva, ma la sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio, Maria Elena Boschi. In abito nero aderente, sobria e chic, la Boschi appare radiosa all’inaugurazione della rassegna. Facile scambiarla per una stella di Hollywood.
Cremona 31 08 2017 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

ago 31 2017

non tutto è perduto 31 08 2017

Published by under costume,cronaca cremonese

NON TUTTO E’ PERDUTO
Spero gli amici commercianti di Cremona non mi scambino per un Pennadoro o un Cilecca che, incerti nel loro mestiere, han la pretesa di insegnare a chi ci vive, come si vende! Solo una piccola osservazione, da cliente in genere distratto fin nei prezzi. Ceriana, devo variare menu a Lapo ElGatt e integro con scatolette che compro da Benedetta, in paese, a 1,50 euro; torno a Cremona, le stesse a Esselunga 1,52.
Ripeto, per favore non scambiatemi per quei due, amici commercianti, osservavo che, almeno su certi prodotti, non sempre l’ipersupermega riesce a dare il prezzo più basso.

Cremona 31 08 2017 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

ago 31 2017

finalmente l’oro per gli artisti 31 08 2017

Published by under costume,cronaca nazionale

FINALMENTE L’ORO PER GLI ARTISTI
Se penso a quanti son vissuti e morti nella completa miseria, non posso che rallegrarmi per la vita più comoda, oggi, di certi loro colleghi. Da Repubblica, lo conferma il direttore generale Rai Mario Orfeo.
–A proposito di politica, oggi a mezzanotte scade il contratto di Bruno Vespa. Lo rinnoverete?
–”Vespa ha esordito in Rai nel novembre del 1968 e vogliamo festeggiare insieme i suoi 50 anni di carriera in azienda. La nostra intenzione, dunque, è quella di rinnovare il suo contratto per Porta a Porta tenendo doverosamente in conto tutto quello che è successo in materia di compensi. Bruno sa perfettamente che sono cambiati i tempi e che ognuno di noi ha fatto delle rinunce”.
–Sarà un contratto giornalistico o considerate Vespa, come lui chiede, un artista?
–”Porta a Porta non è un programma di sola informazione. Ma come stabilito da una sentenza del 2011 appartiene al genere di programmi di intrattenimento e approfondimento culturale e politico, realizzato come un vero e proprio talk show. E il contratto quindi sarà, come in passato, in linea con la tipologia del programma”.

Cremona 31 08 2017 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

ago 31 2017

domanda generale 31 08 2014

Published by under costume,cronaca cremonese

DOMANDA GENERALE
A Cremona si è rispettosi e si parla sottovoce, ma troppi si chiedono: con tutti gli immobili in vendita, d’ogni tipo e in ogni zona della città, perché il compagno senatore Pizzetti è andato a comprare proprio la ex sede del partito comunista di via Volturno, oggi CastelPizzetti, e rifiuta di dare informazioni sul suo acquisto?
Improvvisamente ha perso la qualità di uomo pubblico e può rispondere: son fatti miei? anche il partito, pur se col Galimba aspira a diventare il partito della chiarezza, può rispondere: son fatti suoi?
Cremona 31 08 2014 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

ago 31 2017

parola di ministro 31 08 2017

PAROLA DI MINISTRO
Su Repubblica, il compagno ministro Orlando; poi non ridiamo, non prendiamocela troppo, dipende dal carattere o dal momento, per le marce antifasciste dei centri sociali…..
—”Vedo che sta tornando un fascismo non giustificato da nessun flusso migratorio al mondo. Non credo sia in questione la tenuta democratica del Paese per pochi immigrati rispetto al numero dei nostri abitanti. Non cediamo alla narrazione dell’emergenza perché altrimenti noi creiamo le condizioni per consentire a chi vuole rifondare i fascismi di speculare”.
Così il ministro della Giustizia ed esponente della minoranza Pd, Andrea Orlando, alla Festa dell’Unità di Pesaro, ha ripreso il ragionamento fatto ieri sullo stesso palco dal ministro dell’Interno Marco Minniti. Il quale aveva detto di aver temuto per la tenuta del Paese quando “il 29 giugno sono arrivati 12 mila 500 migranti in sole 36 ore su 25 navi diverse”.

Cremona 31 08 2017 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

ago 31 2017

stupri di ieri 31 08 2017

Published by under barzellette,sport

STUPRI DI IERI
Appena finita la tragica notte di Cardiff, Real 4 Juve 1, Lapo Elkann, per conto della società, ha presentato all’Uefa un esposto-denuncia per: “rapporto non consenziente”.

Cremona 31 08 2017 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

ago 31 2017

oggi a iori, domani a te 31 08 2017

OGGI A IORI, DOMANI A TE
In Italia i carcerati sono 60mila, uno ogni mille abitanti: è per questo che gli altri 999 non ci badano, convinti che a loro non toccherà mai. Ho concluso il libretto sul caso Iori, all’ergastolo definitivo con dimostrazioni alla sfera di cristallo et similia, per un omicidio impossibile da commettere a chiunque, con le cause di morte accertate; per un fine: raccontare come sia facile a qualsiasi dei 999 diventare l’uno.
Chi volesse, gratis, il libretto via mail, una settantina di cartelle, mi dia il suo indirizzo; i miei sono flcozzaglio@gmail.com cozzaglio.flaminio@alice.it
339 3599879 0372 431727 ———————————————
Border Nights-You Tube, una piccola emittente toscana, facilmente rintracciabile su internet, riporta la mia intervista del 21 ottobre 2016 sul caso Iori; qualche difetto, all’inizio manca l’audio (!), a volte le voci non sono perfette, ma credo d’esser riuscito a condensare bene ciò che scrivo da anni. Se anche voi, cari lettori, siete convinti che quel modo di far processi non riguardi solo il povero Iori, ma possa da un momento all’altro toccare noi, guardatela, diffondetela; il titolo che le han dato è:
-Il caso Iori: ergastolo con la sfera di cristallo?

No responses yet

Next »