Set 16 2021

mario maestroni 16 09 2021

Published by at 2:33 pm under Pubblica Amm.ne

IN  MORTE  DI  MARIO  MAESTRONI
Il ricordo di Enrico Pirondini.

È stato un uomo giusto. Un editore avveduto, competente, visionario. Lui presidente, io direttore di una Provincia che abbiamo amato in anni fecondi, rigogliosi. E perciò indimenticabili. Abbiamo camminato insieme una decina di anni pensando a costruire, al dovere verso i lettori e i redattori. C’è l’abbiamo messa tutta. Ci è andata bene. D’altra parte non poteva che essere così: la sua saggezza era illuminante, il suo rispetto verso i collaboratori addirittura proverbiale, la sua disponibilità totale e leale. Stava attento ai conti, misurava i risultati. Lo facevo (quasi ) arrossire quando gli dicevo che mi ricordava, nello stile esecutivo, due altri miei editori: Carlo de Benedetti ( gruppo Repubblica-L’Espresso) e Silvio Berlusconi ( Canale 5 ). Insieme siamo stati anche in Cina; ovunque dove c’era da imparare, da capire. E l’obiettivo era sempre lo stesso: migliorarsi. Come uomini, come professionisti, come padri di famiglia. La notizia della sua morte mi ha sconvolto. Ed ho provato un dolore più acuto di quanto mi hanno condannato i miei acciacchi che mi costringono a rinunciare ai funerali. Ma col cuore riconoscente sarò presente. Non ce l’ho mai fatta a dargli del tu, come desiderava. Lo faccio adesso dalla mia carrozzina: ciao Mario.

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.