Ago 27 2021

i più eguali-centocinquantadue 27 08 2021

Published by at 5:55 pm under Pubblica Amm.ne

I PIU’ EGUALI – centocinquantadue

Perché il caso Iori non interessa nessuno, è peggio dei processi a Enzo Tortora; dalle mie 70 cartelle sui processi, senza editore che non troverò mai, mentre Iori il 14 ottobre festeggia i primi 10 anni di galera…

—E il lettore sarà sbalordito con me: fosse davvero un omicidio, la morte di Claudia e Livia, non esiste un movente che possa spingere a tanto; la prova è che continuano a mutarlo, i primi inquirenti come i giudici: all’inizio Iori non voleva si sapesse della relazione e della figlia; poi, constatato lo sapevano tutti, tranne sua madre con cui i rapporti non erano celestiali (le aveva perfino nascosto d’essersi sposato la seconda volta), e che il cognome Iori era sul campanello di casa e sulla cassetta delle lettere di Claudia Ornesi, i giudici sono arrivati a una delle tante levate d’ingegno del procedimento: Iori ha ucciso nel timore potessero obbligarlo a trattare la figlia naturale Livia come gli altri figli legittimi, cioè farli giocare assieme, presentarla a parenti e amici eccetera; i giudici han però dimenticato di indicare quale legge lo obbligasse.

Francoforte 27 08 2021 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.