Ago 19 2021

i più eguali-centoquarantaquattro 19 08 2021

Published by at 5:53 pm under Pubblica Amm.ne

I PIU’ EGUALI – centoquarantaquattro

Tutto finisce, anche le chiavi; dalle mie 70 cartelle sui processi senza editore, Iori intanto il 14 ottobre, neanche due mesi, festeggia….

—La Corte di primo grado, a denti stretti, dopo aver ascoltato il tecnico della ditta costruttrice, che assicura gli Ornesi essere in possesso, salvo miracoli, dei tre originali, ammette: “La conclusione cui si deve pervenire non è quella che Iori non aveva le chiavi di casa ma che semplicemente, dopo aver ricevuto al momento del rogito i tre originali delle chiavi egli, prima di passare le chiavi a Claudia, se ne fece una copia per sé”. Iori è un diavolo, malvagio! dal primo giorno delle indagini fino alla chiusura in Cassazione, però risparmia a Claudia la fatica di far la copia…… Possiamo tranquillamente ignorare le sette pagine dedicate all’argomento dalla Corte d’Appello, se non per il fatto che confermano, l’han detto gli Ornesi uniti! che Iori aveva le chiavi. Curiosa è invece la sfumatura che la Cassazione dà “che lo Iori in almeno due occasioni aveva fatto ingresso di sua iniziativa, in orario notturno, nell’appartamento di via Dogali”. Le Corti di merito son state più generose: una delle due occasioni fu Capodanno 2011, quando, evidentemente, Maurizio Iori abbandonò la festa con moglie e amici per infilarsi nel letto di Claudia, dove si fermò sino al mattino, e al risveglio mangiò una fetta di panettone; la Cassazione, che in questo processo saltella di pagina in pagina da giudice di legittimità a giudice di merito, secondo convenienza, qui, per evitare la figuraccia, anche se ristretta alle Aule giudiziarie, mica Porta a Porta, sorvola completamente che una delle due notti, certificata dalla famiglia Ornesi unita, fosse Capodanno…..

Francoforte 19 08 2021 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.