Giu 26 2021

cremonesità-trentasette 26 06 2021

Published by at 3:26 pm under Pubblica Amm.ne

CREMONESITA’ – trentasette

Esportare il violino è un termine forte, ma è ciò che scrive www.cremonasera.it!

—E come accade nelle fortunate partnership, il Comune di Cremona, il Comune di Milano, il Museo del Violino e Pro-Cremona hanno deciso di organizzare uno speciale momento culturale nel cuore della città di Milano il giorno 29 Giugno, alle ore 17,00. Un breve concerto dalla finestra di uno dei più prestigiosi luoghi ubicato proprio nel “salotto della città”, l’hotel Galleria Vik Milano. L’albergo, che è anche galleria d’arte, ma soprattutto luogo di contaminazione culturale e innovazione, sarà una vetrina privilegiata per questo importante momento. Un violino di Stradivari verrà suonato alla finestra di una delle stanze più prestigiose dell’hotel, dedicata al famoso artista Schifano, diffondendo il suo suono sublime nel cuore della Galleria Vittorio Emanuele e raggiungendo tutti i visitatori, i turisti ed i cittadini di Milano presenti. L’occasione sarà propizia per girare un video promozionale della città dedicato alla musica e alla liuteria che verrà diffuso sulla rete attraverso un’efficace azione divulgativa. Oltre al momento promozionale rappresentato dell’audizione che verrà omaggiata al pubblico presente in Galleria, all’interno dell’Hotel Galleria Vik Milano verrà riservato uno spazio per una presentazione mirata alla stampa. Presenzieranno molte autorità del Comune di Milano e di Regione Lombardia: sarà per loro una interessante opportunità di incontro con il Sindaco di Cremona Gianluca Galimberti, con l’Assessore al Turismo Barbara Manfredini, la direttrice del Museo del Violino Virginia Villa e il conservatore Fausto Cacciatori.— Walter Gualtiero Nicolini usa termini altrettanto forti, nel medesimo on line, per contestare i concerti in piazza Duomo: —Caro direttore,
sono intervenuto più volte per sottolineare la stupidità di voler continuare ad organizzare nella splendida Piazza del Duomo di Cremona dei concerti alcuni dei quali con decibel altissimi che possono creare problemi strutturali al Duomo e al palazzo del Comune.
Dopo che sono stati costretti ad intervenire sugli archi ( le riprese TV di tutta Italia in occasione della visita del presidente della Repubblica li hanno mostrati a tutti ) del cortile Federico II speravo che i nostri geni che ci amministrano si fossero resi conto della situazione e avessero deciso di soprassedere a perseverare in questa assurda decisione.
Mi chiedo ma la Sovvrintendenza dorme e se me frega? E anche il vescovo non ha nulla da dire ?
Grazie

Francoforte 26 06 2021 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.