Giu 17 2021

i più eguali-ottantuno 17 06 2021

Published by at 5:24 pm under Pubblica Amm.ne

I PIU’ EGUALI – ottantuno

Dalle mie 70 cartelle sui processi Iori, sempre senza editore, riflessioni…..

—Questo è un processo indiziario, s’è detto fin dall’inizio, perfino dai giudici, e siamo d’accordo, ma molto più del solito, perché nel nostro caso prima di cercare un colpevole bisogna esser certi si tratti di omicidio, ipotesi che le indagini e le sentenze di merito hanno evitato di provare. La costruzione in danno di Maurizio Iori poggia su uno strano pregiudizio: siccome ha negato d’esser stato a cena la sera, d’aver comprato le bombole, quando in entrambi i casi è vero il contrario, dunque! essendo un bugiardo, è conseguente sia un assassino. Poi il massimo degli affronti, anche se consentito dalla legge: sia prima che durante il processo ha rifiutato di farsi interrogare! Anche se nessun assassino “ordinario” avrebbe usato gli strumenti che han causato la morte, figuriamoci un medico esperto come Iori. Dello Xanax abbiamo già riso, delle bombole il minimo si possa dire è: ma non era meglio il gas di casa, considerato che il gas delle quattro bombolette, più pesante dell’aria, dopo qualche moto ondulatorio plana a terra, dove non arriva a superare il battiscopa, cioè non asfissia nemmeno il gatto?

Francoforte 17 06 2021 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.