Mag 27 2021

ancora la cedu 27 05 2021

Published by at 3:44 pm under Pubblica Amm.ne

ANCORA LA CEDU Da www.ilriformista.it; per un motivo o l’altro sempre condanne!

—Stereotipi sessisti nella sentenza d’Appello sul caso La Cedu condanna l’Italia per la sentenza sullo stupro alla Fortezza di Firenze: “Pregiudizi sulle donne”

IL RICORSO ALLA CEDU – La Corte europea ha accolto così il ricorso presentato dalla vittima della violenza: i giudici di Strasburgo non erano chiamati a esprimersi sull’assoluzione dei 7 imputati, bensì sul contenuto della sentenza della Corte d’Appello di Firenze che secondo la ricorrente aveva violato la sua vita privata, discriminandola.

I sei giudici della Cedu le hanno dato ragione, riconoscendole un risarcimento per danni morali da parte dello Stato di 12 mila euro: secondo la Corte europea la sentenza italiana contiene “dei passaggi che non hanno rispettato la sua vita privata e intima”, “dei commenti ingiustificati” e un “linguaggio e argomenti che veicolano i pregiudizi sul ruolo delle donne che esistono nella società italiana”.
L’avvocato Titti Carrano, che ha rappresentato la ragazza, commenta con soddisfazione con l’Ansa la sentenza della Cedu che “ha riconosciuto che la dignità della ricorrente è stata calpestata dall’autorità giudiziaria”. La sentenza di Firenze “ha riproposto stereotipi di genere, minimizzando cosi la violenza, e ha rivittimizzato la ricorrente, usando anche un linguaggio colpevolizzante. Purtroppo, questo non è l’unico caso in cui la non credibilità della donna si basa sulla vivisezione della sua vita personale, sessuale. Questo succede spesso nei tribunali civili e penali italiani”.

Francoforte 27 05 2021 www.flaminiocozzagliio.info flcozzagliogmail.com

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.