Mag 18 2021

i più eguali-cinquantuno 18 05 2021

Published by at 5:22 pm under Pubblica Amm.ne

I PIU’ EGUALI – cinquantuno

Dalle mie 70 cartelle sui processi Iori senza editore, stiamo pasticciosamente per arrivare alla fine: una o due pastiglie?

—Pubblico Ministero – Allora, la domanda è: se l’ha visto per quale diavolo di ragioni non l’ha scritto nella relazione di servizio, perché non lo riteneva all’epoca importante come particolare?

Testimone, Marchetti G. – Sì, è un particolare che non…

Pubblico Ministero – O perché semplicemente all’epoca non… non so, vuole; io ce l’ho qua la relazione di servizio, vuole che gliela sottoponiamo?

Presidente – Si parla di pastiglie o non si parla, o se ne parla di una? Cioè, io non è che posso indovinare, cioè posso andare ad intuito.

Pubblico Ministero – Non si parla, non si parla di pastiglie.

Presidente – Non si parla di pastiglie!

Pubblico Ministero – Si parla di blister, e poi ci arriviamo!

Presidente – Allora, se posso intervenire? Sennò faccio seguire a voi e poi intervengo io.”

Insomma, nella relazione di servizio l’agente Marchetti non fa cenno di pastiglie, per cui la sua testimonianza in Aula va bene nella parte in cui ricorda la pastiglia lontana dalla bocca, è sbagliata se ricorda quella nella bava, cioè la prova ch’è stata ingerita e vomitata. E alla fine il Presidente si ricorda che la legge gli permette di esaminare il teste; certo, qui c’è l’ennesima imprecisione, solo dopo che l’hanno esaminato le parti, dice il 506cpp, mentre invece al momento non sono ancora intervenuti né Parte civile né Difesa.

Francoforte 18 05 2021 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.