Mag 13 2021

miracolo al contrario 13 05 2021

Published by at 1:42 pm under Pubblica Amm.ne

MIRACOLO AL CONTRARIO Strilla Coldiretti con più di una ragione; il Giorno.

Francoforte 13 05 2021 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

Chiamiamolo almeno bevanda all’uva
La tramutazione dell’acqua in vino è il primo miracolo di Gesù, compiuto durante un matrimonio in Galilea. Un episodio descritto nei passi del Vangelo secondo Giovanni. Duemila anni dopo il mondo, e l’Europa in particolare, prova a prendere una direzione opposta. Sta scatenando una bufera l’idea messa sul tavolo dall’Unione Europea: nell’ambito della nuova Politica Agricola Comune (PAC), cioè la strategia pluriennale che i Paesi concordano per sostenere il settore agroalimentare, è spuntata l’ipotesi di trasformare il vino in acqua. Come? “Annacquandolo”, togliendo così l’alcol. Apriti cielo. Alcune associazioni di categoria, come la Coldiretti, hanno subito gridato allo scandalo, parlando chiaramente di “inganno legalizzato”. Altre invece hanno preferito mantenere una posizione per il momento più prudente. Dal canto suo Bruxelles ha cercato di tranquillizzare un settore in fibrillazione, spiegando che in discussione ci sarebbe la possibilità di estendere le etichette delle denominazioni di origine – come DOP e IGP – anche ai vini privati dell’alcol durante il processo di produzione. Ma allora dove andrebbe a finire la nostra eccellenza? Siamo sicuri di poterlo continuare a chiamare vino? Va bene che questa operazione mira a intercettare nuovi mercati e nuovi clienti, ma forse anche davanti al “Dio denaro” andrebbe fatto un passo indietro. Lo Sforzato di Valtellina è lo Sforzato di Valtellina. Il Franciacorta è il Franciacorta, non è soltanto una questione di etichetta. Ma di cultura. Della nostra cultura. E di esperienza. Provate a suggerire alla Ferrari, altro simbolo del made in Italy, di produrre una vettura depotenziata…non sarebbe una Ferrari. Ecco, il vino “annacquato” sarebbe solo una bevanda all’uva.

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.