Mag 12 2021

i più eguali-quarantacinque 12 05 2021

Published by at 5:38 pm under Pubblica Amm.ne

I PIU’ EGUALI – quarantacinque

Sempre dalle mie 70 cartelle sui processi Iori, sempre senza editore: il teste è un poliziotto che deve aggiustare gli occhiali, se li porta…….

—Ed ecco l’esempio, dei più clamorosi, cui accennavo in testa al capitolo: abbiamo letto dalla sentenza che la Giudiziaria ha trovato diversi oggetti in casa di Claudia, tra cui una “compressa di Xanax, di color azzurro chiaro, rinvenuta sul lenzuolo del lettino di Livia Iori”; dal verbale d’udienza del 24 ottobre 2012, primo grado a Cremona; non infastidirti se è un brano lungo, caro lettore: è un brano esemplare, anche l’inesperto capisce immediatamente come si son formate le prove in questo processo, quindi lo potrebbero in qualsiasi altro processo, sotto la guida del giudice; ma non è l’unico caso, come vedremo! Il Pm interroga il poliziotto:

“Pubblico Ministero – Allora, Assistente può riferire alla Corte d’Assise il contenuto dell’intervento da lei effettuato la mattina del 21 luglio 2011 in via Dogali? Testimone, Marchetti G. – ………. Mi recai in camera da letto e vidi appunto la bambina posizionata in posizione supina sul lettino con bava alla bocca ed una pastiglietta, un’altra pastiglia posizionata nel… sul letto.”

Ecco il principale nodo di Gordio dell’intero caso Iori, come del resto hanno obiettato i difensori fin dai primi momenti: o l’Accusa dimostra sia possibile rifilare di nascosto 95 pastiglie, e ci sia riuscito Maurizio Iori, o il processo finisce immediatamente. Siccome la dimostrazione è impossibile, e vedremo più tardi la via seguita dall’Accusa e accolta a braccia spalancate dalle Corti di merito, e poi dalla Cassazione, non pastiglie ma gocce, e poche! ecco la spada che entra in azione e tronca il nodo: l’agente di Polizia Marchetti ha visto male o ricorda male; non deve aver visto una pastiglia vomitata dalla piccola Livia.

Francoforte 12 05 2021 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.