Apr 22 2020

un vero scandalo! 22 04 2020

Published by at 4:10 pm under Pubblica Amm.ne

UN VERO SCANDALO!

Di questi tempi, ben tredici persone in Chiesa, più il celebrante e, temo, il chierichetto! E bene fa la Provincia a dare spazio a tanto scandalo!

—A un sacerdote esterrefatto per quanto accaduto a un confratello nella diocesi di Cremona ho detto: deve essere difeso il principio che a nessuna autorità è consentito di interrompere la messa. Se il celebrante è reo di qualche infrazione sia ripreso dopo, non durante!. È quanto afferma su Twitter il cardinale Angelo Becciu, prefetto della Congregazione per le Cause dei Santi. L’intervento del cardinale Becciu, già tra i più stretti collaboratori di papa Francesco come sostituto della Segreteria di Stato, si riferisce all’episodio accaduto domenica a Soncino, in provincia di Cremona, quando i carabinieri sono entrati nella chiesa della frazione Gallignano per interrompere una messa in corso, celebrata dal parroco don Lino Viola per l’addio a una delle vittime del Covid-19. I militari dell’Arma, che nella chiesa hanno trovato 13 persone, applicando la legge hanno contestato al religioso una violazione del Dpcm in materia di emergenza sanitaria stilando un verbale da 280 euro. Dura la reazione del sacerdote, che ha definito «inaccettabili» le modalità usate dai Carabinieri. Per la Diocesi di Cremona, però, don Viola ha sbagliato a celebrare messa con i fedeli: in una nota ha osservato infatti «con dispiacere che il comportamento del parroco è in contraddizione con le norme civili e le indicazioni canoniche» di questo periodo di epidemia.

Francoforte 22 04 2020 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.