Set 18 2019

fino all’ultimo veleno 18 09 2019

Published by at 6:04 pm under Pubblica Amm.ne

FINO ALL’ULTIMO VELENO

Per quante ne abbia fatte è chiaro che Berlusconi non è un assassino, eppure Repubblica non rinuncia a chiamare la povera Fadil teste chiave dei processi Ruby…..

—“Sentivo che volevano avvelenarmi e farmi fuori”: sono queste le parole di Imane Fadil, una teste chiave dei processi Ruby, pronunciate al telefono con il suo legale poco prima della sua morte avvenuta in ospedale lo scorso marzo. Il file audio della telefonata è stato fatto sentire ai giornalisti durante la conferenza stampa in cui la Procura di Milano ha dato conto dei risultati del lavoro dei periti sul decesso della 34enne di origine marocchina, addebitato ad aplasia midollare. I pm di Milano Tiziana Siciliano, Antonia Pavan e Luca Gaglio hanno chiesto l’archiviazione dell’inchiesta aperta per omicidio volontario. Il procuratore aggiunto Siciliano ha spiegato che c’è la “certezza” che la testimone del caso Ruby è morta per aplasia midollare.

Cremona 18 09 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.