Set 08 2019

le solite parole in più 08 09 2019

Published by at 9:37 pm under Pubblica Amm.ne

LE SOLITE PAROLE IN PIU’

Dario Franceschini posa a fianco del barcone carico di migranti che affondò nel 2015, oggi monumento conservato a Venezia, alla Biennale di arte contemporanea. Siccome è ministro della Cultura, non gli bastava dire: “è finito il tempo dei divieti”, tra l’altro condiviso dai suoi alleati di oggi, ma il ben più forte: “dopo mesi di odio, l’umanità”. Come se le sue parole non fossero altrettanto di odio……

Cremona 08 09 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.