Ago 24 2018

coraggio, scappiamo 24 08 2018

CORAGGIO, SCAPPIAMO
Quando si tratta di parlar bene, il galantuomo Umberto Lonardi è la vittima più famosa, la Provincia fin che c’è diretta da Zanolli Pennadoro Vittoriano non teme nessuno. Un lettore vecchio, immagino, tale Ernesto Biagi, spedisce la lettera qui sotto che il Pennadoro nostro ritiene dover rinforzare con un berretto da Arlecchino:
–Un sorriso “amaro” sull’ipotesi collaudo–
Signor direttore, vorrei riportarle un simpatico video che mi è arrivato su WhatsApp e che propone un pratico sistema di collaudo del ponte di Casalmaggiore: si prenota un pullman su cui si fanno salire tutte le autorità del Comune: sindaco, assessori, impiegati, il presidente della Regione Lombardia e qualche membro dell’attuale governo e lo si fa passare a tutta velocità sul ponte. Domanda: se passa? Risposta: è bene. E se non passa? Riposta: è meglio—
Dal tale Ernesto Biagi imparo che gli impiegati del Comune sono autorità; ricambio l’insegnamento: il simpatico video è davvero simpatico e colmo di spirito, purtroppo è vecchio assai, anche se nato sott’altra veste; una storiella quasi identica (camion invece di pullman, gerarchi invece di autorità) girava sotto il Fascismo, dove però serviva ben altro coraggio per recitarla in pubblico, stamparla su giornale poi non ne parliamo; se il tale Ernesto Biagi e il Pennadoro non mi credono, leggano e ascoltino con attenzione il documentario che qui cito, che la comprende:
–Dieci anni della nostra vita. Un “documentario” di Epoca, realizzato da e con Enzo Biagi, con disco, Milano, A. Mondadori, 1960–
Insultare il sindaco di Casalmaggiore Filippo Bongiovanni, responsabile del futuro crollo del ponte sul Po, presenta pochi rischi sia per il tale Ernesto Biagi sia per il Pennadoro nostro…..

Ceriana 24 08 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.