Giu 10 2015

tempi moderni 10 06 2015

Published by at 7:25 am under costume,cronaca internazionale,cronaca nazionale

TEMPI MODERNI Dal Corriere on line: —Il Parlamento europeo di Strasburgo per la prima volta (e in maniera esplicita) parla di famiglie gay, approvando a larga maggioranza un rapporto sull’uguaglianza di genere in Europa. Il Parlamento – si legge nel testo della risoluzione – prende atto dell’evolversi della definizione di famiglia. Il Parlamento raccomanda che le norme in quell’ambito (compresi i risvolti in ambito lavorativo come congedi) tengano in considerazione fenomeni come le famiglie monoparentali e l’omogenitorialità per rendere più completo e comprensivo il diritto della famiglia e del lavoro, visto che la composizione e la definizione di famiglia cambiano nel tempo. Il Parlamento europeo evidenzia, inoltre, che sono necessarie azioni specifiche per rafforzare i diritti delle donne disabili, migranti, appartenenti a minoranze etniche, delle donne Rom, delle donne anziane, delle madri single e dei Lgbti. La risoluzione è stata approvata con 341 voti favorevoli, 281 contrari e 81 astensioni.— Prendo atto della legge del più forte, ma non mi risulta che in 4mila anni di Storia conosciuta la composizione e la definizione di famiglia siano cambiate tanto, se non negli ultimi vent’anni; mi sembra che la definizione di famiglia secondo la religione islamica sia stata completamente dimenticata; infine, difesi i diritti di tutti, compresi i Lgbti, ho dovuto cercare su google per capire che fossero, non quelli dei figli delle coppie omogenitoriali, che immagino spiegheranno ai compagni fin dalla materna, senza alcun fastidio: mia madre è quello che lo prende nel culo, mio padre glielo mette.
Cremona 10 06 2015 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.