Mag 15 2015

le regole dello stato parallelo 15 05 2015

Published by at 6:46 am under costume,cronaca cremonese,cronaca nazionale

LE REGOLE DELLO STATO PARALLELO
Da www.artventuno.it di Centenari&Guazzi&Tamburini:
—Giro di vite per sagre e feste popolari, a tutela dei pubblici esercizi. A chiederlo, attraverso una petizione online, è la Confesercenti, che sull’argomento sollecita la Regione Lombardia. Con l’arrivo della bella stagione – spiegano il presidente provinciale di Confesercenti, Giuseppe Bini, e il direttore, Giorgio Bonoli – si assiste per l’ennesima volta al proliferare sul territorio lombardo di sagre e feste popolari gestite da associazioni, comitati e organizzazioni di ogni genere, spesso prive di alcune regolamentazione. Confesercenti da molto tempo sta sostenendo una battaglia a fianco dei titolari dei pubblici esercizi, per la definizione e l’applicazione di regole certe nello svolgimento di tali attivita?, continuando la propria azione di sensibilizzazione verso le Amministrazioni comunali e la Regione Lombardia.——-Non c’è bisogno di leggi o atteggiamenti particolari; basta che Comuni, Asl, Finanza eccetera, cioè le Autorità cui lo Stato affida i controlli, si comportino verso questi esercenti improvvisati come usano verso gli esercenti di professione, che se dimenticano uno scontrino o una ragnatela prendono multe da mesi di lavoro, sempre che riescano a guadagnare, visti i tempi e le tasse!
Cremona 15 05 2015 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.