Mag 14 2015

un giudice davvero scomodo 14 05 2015

Published by at 7:07 am under cronaca nazionale,Giudici

UN GIUDICE DAVVERO SCOMODO – TRENTUNO
E adesso, sempre Guido Salvini in Office at night, qualche proposta per modificare la legge sulla diffamazione:
“Subito dopo la sentenza contro Panorama, il procuratore capo Bruti Liberati, come già nel caso Sallusti, quando d’improvviso aveva allargato le maglie del suo ufficio – sino a quel momento contrario – nell’applicazione della sospensione delle pene detentive definitive, ha fatto una mossa “politica” abbastanza tipica del suo stile di gestione della Procura. Ha deciso di accentrare su di sé le indagini di diffamazione forse al fine di evitare altri casi da cui dover poi trovare una impervia via d’uscita e prevenire cattiva stampa, proprio per reati di stampa, su un ufficio, sarebbe un paradosso, più abituato all’appoggio dei media e anche alla piaggeria di qualche cronista embedded che alle critiche. Ma certamente interventi singoli, di messa al riparo, di questo genere non bastano. Serve una riforma della legge sulla stampa n.47/1948 che risale all’epoca in cui i quotidiani si strillonavano nelle strade e internet era una parola sconosciuta. Non auspico l’uscita della diffamazione dal diritto penale, la sua completa decriminalizzazione e la riduzione ad un affare civile. Non è così nella maggior parte dei Paesi europei e il processo penale pubblico ha un valore simbolico. L’onore e la reputazione restano beni essenziali spesso non solo per l’offeso ma anche sul piano degli equilibri sociali e la diffamazione quando di fatto si trasforma in calunnia può anche uccidere.”

Cremona 14 05 2015 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.