Mar 19 2015

minacciare querele 19 03 2015

Published by at 8:17 am under costume,cronaca cremonese

MINACCIARE QUERELE
Elettore di destra più che comprensivo verso la Giunta Galimba, mi considero: sulle cose tutti sbagliamo, ma quando si apre la bocca per offrire la nostra produzione autoctona potremmo stare più attenti.
Non ho voglia di cercare su quale argomento, ma poco tempo fa da Palazzo avvisano Centenari, giornalista onesto e bravo: se non la smetti di criticarci, potremmo passare alle querele.
Inceneritore. Promessa da marinaio, s’è visto dopo, in campagna elettorale: lo spegneremo entro tre anni, sottinteso: ci manca poco avveleni. Se uno di mestiere fa il professore o il politico, come esce dal seminato è meglio vada dall’esperto di fiducia, anche di partito. Commissione ambiente, ieri pomeriggio, non credo che i due on line capiscano Roma per toma:
www.cremonaoggi.it: Clamorosa smentita da parte dei tecnici di Aem Gestioni rispetto a quanto dichiarato dalla Giunta Galimberti nella lettera inviata al Governo eccetera. Sotto certi punti di vista, secondo Ferrari, l’impianto cremonese è addirittura competitivo a livello nazionale rispetto ai migliori impianti, in quanto “abbiamo continuità di funzionamento per linea di 1000 ore superiore alla media nazionale (7700 contro 6700)”.
www.artventuno.it: ORE 19.45 – Commissione Ambiente in via di conclusione. A quanto emerso nel corso della seduta, ad avviso del presidente di Aem Gestioni, Ferrari, il termovalorizzatore di Cremona è tutt’altro che inefficiente e obsoleto, come sostiene l’Amministrazione anche nella lettera inviata al Ministero.———————-
Prima di aprire il becco, compagni, spero non vogliate querelarmi per il tono brusco, perché non studiate?

Cremona 19 03 2015 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.