Mar 13 2015

le ragioni di tutti 13 03 2015

Published by at 9:22 am under Berlusconi,cronaca nazionale,Giudici

LE RAGIONI DI TUTTI L’unico a non aver ragioni, naturalmente, è Berlusconi, che a differenza degli altri, per essere considerato innocente, deve essere assolto almeno quattro o cinque volte per processo. Dal Corriere on line: Avanti i preti : —La legge arriva fino a un certo punto ma il discorso morale è un altro; lo ha detto il segretario generale della Cei, monsignor Nunzio Galantino, in merito alla assoluzione di Silvio Berlusconi sul caso Ruby. In giornata già il giornale dei vescovi ha commentato la notizia: «Avvenire ha preso una posizione coraggiosa che va sostenuta e confermata», ha detto Galantino.— Posizione coraggiosa, è vero: per prenderne una simile sui preti pedofili ci han pensato decenni. Avanti i giudici: —E sulla sentenza della Cassazione interviene anche il presidente dell’Associazione nazionale magistrati Rodolfo Sabelli che, intervistato da Sky Tg 24, precisa: chi invoca la responsabilità civile in relazione all’assoluzione di Silvio Berlusconi dal processo Ruby è veramente fuori strada.— Per una volta, son d’accordo col presidente Sabelli; nessuna responsabilità civile, ma, dopo il 50mo procedimento: concorso interno in associazione giudiziaria. Di quel che dicono gli intellettuali di sinistra, parlino fin che vogliono, è una legge fisica confermata dalla democrazia.
Cremona 13 03 2015 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.