Feb 22 2015

in sintesi 22 02 2015

Published by at 9:32 am under cronaca cremonese,cronaca nazionale

IN SINTESI
Se ho capito bene la Tari: i cittadini si dividono il costo della raccolta dei rifiuti, pagando secondo la quantità prodotta. Calcolo a spanne. Però i Comuni dovrebbero anche convincerci che il costo è quello vero, da impresa sana, non da carrozzone pubblico.

Cremona 22 02 2015 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.