Feb 17 2015

il ritorno del mancato bergamino 17 02 2015

Published by at 10:31 am under cronaca cremonese

IL RITORNO DEL MANCATO BERGAMINO
A Cremona tutti ricordiamo l’estate di fuoco 2011 del senatore comunista Pizzetti Luciano: stupiva il mondo rivelando che da parlamentare guadagnava meno di un bergamino, perché non riusciva a metter da parte più di 5mila euro al mese. Oggi invece spiega al collega Toninelli perché s’è fatto restituire i contributi di quand’era consigliere regionale:
—L’altra parte l’ho messa in un fondo pensione integrativo, stante il fatto che il mio datore di lavoro (il PCI-PDS-DS) pagava stipendi assai bassi con coperture contributive altrettanto basse, cosicché la mia pensione sarà ovviamente bassa.—
Stipendio men che da bergamino, pensione sociale se non provvede a integrarla; povero senatore comunista Pizzetti Luciano, che sacrificio sacrificare la vita per noi; per fortuna ha risparmiato abbastanza per edificarsi CastelPizzetti, in via Volturno 38, sui resti della sede storica del partito comunista cremonese.
Solo un dettaglio non mi spiego: la storia del bergamino l’aveva raccontata alla Provincia, il giornale con maggior numero di lettori, quella dei contributi regionali a un on line che nessuno scorre.

Cremona 17 02 2015 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.