Dic 06 2014

passo su passo 06 12 2014

Published by at 10:28 am under religioni

PASSO SU PASSO Dal Corriere on line: —Francesco si rivolge alla commissione teologica internazionale, riunita in Vaticano, parla della «maggiore presenza delle donne» nel gruppo di studiosi ma poi alza lo sguardo dal testo scritto, salta l’aggettivo «significativa» e aggiunge a braccio: «Ancora non basta, sono le fragole sulla torta. Bisogna fare di più». È stato proprio Bergoglio, di recente, a decidere che il numero di donne fosse più che raddoppiato – da due a cinque su trenta -, nominando teologhe religiose e laiche: suor Prudence Allen (Usa), suor Alenka Arko (Russia- Slovenia), Mary McQueen (Canada-Gran Bretagna), Tracey Rowland (Australia) e Marianne Schlosser (Austria-Germania). La loro presenza, dice ora il Papa, è «un invito a riflettere sul ruolo che le donne possono e devono avere nel campo della teologia». Perché «in virtù del loro genio femminile, le teologhe possono rilevare, per il beneficio di tutti, certi aspetti inesplorati dell’insondabile mistero di Cristo»——————————— Altro che i maestri della legge e i farisei del Vangelo, Papa Francesco ha più che raddoppiato il numero delle donne nella commissione teologica internazionale: da due a cinque, su trenta. Di questo passo, anche per risolvere il problema tristemente concreto del calo delle vocazioni, potrebbe essere il primo Papa a concedere il sacerdozio alle donne, trovasse l’accordo con Dio.
Cremona 06 12 2014 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.