Set 11 2014

spegnere le luci 11 09 2014

Published by at 8:51 am under cronaca cremonese

SPEGNERE LE LUCI
Lo ammetto: come tutti quelli abituati a pensare, senza eccezione alcuna, a volte mi sento insufficiente. Beh, oso: anche un po’ stupido.
L’aumento del costo spazzatura per i piccoli imprenditori ha una sola certezza: molti chiudono. Per questo m’ero permesso di segnalare un rimedio che ancora oggi stimo efficace: segnalare ai Comuni, e in caso di silenzio dei Comuni la loro omissione di atti d’ufficio alla Procura, l’evasione perenne di tutti gli organizzatori di feste, sagre, patroni, circoli culturali eccetera, non solo della Tari, ma di tutte le altre norme che, a carico solo dei piccoli imprenditori, diventano costi che obbligano a prezzi più alti degli evasori e quindi li buttano fuori mercato. Chi credesse gli evasori quando dichiarano di operare senza fine di lucro, si ricordi, tra i tanti, del Partito democratico, che ammette pacificamente che gli incassi delle “feste” sono indispensabili a finanziarlo!
La denuncia dell’evasione della Tari non è solo una legittima protesta, ha un fine che più pratico non si può: se il Comune spende cento per smaltire i rifiuti e divide cento solo tra i cittadini in regola, la quota sarà molto più alta di quella che sarebbe se il costo fosse diviso tra tutti quelli che producono rifiuti, e basta leggere le trionfalistiche dichiarazioni degli organizzatori di feste sagre patroni eccetera, migliaia di “clienti”, per capire quanti ne producono.
La protesta delle organizzazioni, in nome e per conto dei piccoli imprenditori? Simone Bacchetta, su www.cremonaoggi.it, il miglior informatore cittadino, non potrebbe essere più eloquente:
—Ma l’iniziativa di commercianti e artigiani più eclatante, sul fronte anti Tari, la nuova tassa sui rifiuti, salasso per la categorie, starebbe, secondo indiscrezioni, nello spegnimento di luci e insegne nei giorni antecedenti il termine del pagamento. Asvicom, Cna, Confartigianato, Confcommercio e Confesercenti, nella convocazione della conferenza domani pomeriggio nella sede della locale Confcommercio, le chiamano ‘iniziative di legittima difesa su Tari e fiscalità locale’. Prima un incontro a porte chiuse in mattinata, poi la presentazione— Certo, spegnere le luci, per farsi vedere meglio!

Cremona 11 09 2014 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.