Ago 19 2014

asfalto azzurro-uno 19 08 2014

Published by at 1:45 pm under cronaca cremonese

ASFALTO AZZURRO – UNO
Bacchettata sulle dita al professor Galimba, che a tempo persissimo insegna pure all’Università, si mormorava in campagna elettorale. Inferta, con grazia, da Bruna Gozzi, presidente dell’Ordine degli architetti di Cremona, secondo la Provincia del tre agosto:
“E’ stato un incontro franco e costruttivo, ma abbiamo fatto presente tutte le nostre perplessità. Per primo abbiamo sottolineato come un’amministrazione che, fin dalla campagna elettorale, si è proposta come trasparente, avrebbe dovuto esserlo a maggior ragione in questa occasione, usando percorsi più limpidi nella loro evidenza.”
Se non è un pugnaccio sui denti questo…
“Abbiamo suggerito il bando, piuttosto che il concorso di idee, metodi che avrebbero consentito a chiunque di partecipare e concesso a tutti la possibilità di esprimersi.”
Ha ragione naturalmente, ma una ragione da brividi perché penetra nel più intimo di ciò che deve essere l’amministrazione pubblica corretta, al punto che se avesse avuto un po’ di spirito il Galimba, invece di rispondere come vedremo, avrebbe proposto: scambio per scambio, culturale, vengo nel suo studio e le butto giù i disegni….
“Fra l’altro, la progettualità avrebbe dovuto essere illustrata, cosa che non è avvenuta, al punto che nemmeno alla riunione ci è stato mostrato nulla.”
Beh, qui mi sembra fuori dal mondo il presidente: quale peccatore confessa il peccato che non vuol confessare? Ma ci pensa il Galimba a confessarne uno peggio.
“Cosa ha risposto il sindaco? Che si tratta di una sperimentazione, tra l’altro fondata su arredi rimovibili, e che uno dei doveri della politica è quello di rispondere rapidamente alle urgenze.”
Chiunque legga le mie cronache da Motta Baluffi ricorda l’ex sindaco, il cattocompagno Vacchelli Giovanni, il catto, quello vantato da Alloni Agostino come sindaco capace e sensibile, davanti al giudice nel processo per un concorso non proprio regolare: ma quando serve, specie nei piccoli paesi, mica si può rispettare a puntino la legge!

Cremona 19 08 2014 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.