Lug 20 2014

cremona città aperta-diciassette 20 07 2014

Published by at 10:19 am under cronaca cremonese,Striscia La Provincia

CREMONA CITTA’ APERTA – DICIASSETTE
Ed eccoci all’agenzia riparatorti, Ossigeno per l’informazione, che prende la difesa di Zanolli Pennadoro Vittoriano contro la querela di Umberto Lonardi. Difesa presa sulla parola di Pennadoro, come notiamo subito, e con le eventuali conseguenze, da che certamente non vale a scansare una querela il: l’ho scritto perché me l’ha detto lui.
“Umberto Lonardi (ex presidente Fondazione Città di Cremona) ha reagito con la carta bollata alle critiche del direttore de La Provincia Vittoriano Zanolli.”
A me non risulta che Lonardi abbia reagito alle “critiche”, ma andiamo avanti………
“Lonardi ha querelato per diffamazione aggravata dall’attribuzione di un fatto determinato Zanolli. La denuncia, presentata lo scorso 18 giugno, si riferisce a un articolo di Zanolli pubblicato il 31 maggio, dal titolo: Fodri, acquisto sbagliato, ma la Fondazione è salva.”
Ecco, magari Pennadoro ha dimenticato di dire all’Ossigeno che quello del 31 maggio è il 131mo in quattro anni, ma andiamo avanti……..
“Nel 2010, quando Lonardi era presidente dell’ente, la Fondazione acquistò per 8 milioni di euro Palazzo Fodri, un edificio storico di Cremona.”
Siamo sempre qui: la Fondazione ha un consiglio di amministrazione, un collegio dei sindaci, e i revisori, ed è sottoposta al controllo del “proprietario”, il Comune di Cremona: nessuno, Pennadoro tiri fuori tutti i documenti o testimonianze che crede, ha criticato l’acquisto in sé, ma andiamo avanti……..
“Nell’articolo, spiega Zanolli, ho analizzato quella operazione immobiliare, criticata da varie parti perché non ha generato reddito, essendo stata effettuata in un momento in cui il mercato era in perdita.”
L’Osservatorio continua a danzare sull’orlo del precipizio ricopiando pari pari le tesi di Pennadoro: “critiche da varie parti” sono ignote, il Palazzo, affittato in una sola metà! rendeva 250mila euro l’anno d’affitto, cioè il 3%, se il “mercato è in perdita”, giudizio abbastanza impreciso, magari è il momento di acquistare; infatti Pennadoro dimentica di scrivere che la Fondazione ha corso il rischio di un’azione civile di alcuni ricchi cremonesi, magari Pennadoro li conosce, che vantavano d’aver loro il diritto a comprare, a quel prezzo!
A domani il seguito, da cui risulta che Umberto Lonardi è stato fin troppo buono a querelare solo Zanolli Pennadoro Vittoriano!

Cremona 20 07 2014 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.