Set 20 2012

terroristi a cremona 20 09 2012

Published by at 8:20 am under cronaca cremonese

TERRORISTI A CREMONA
Ma come si permettono? Organizzare un qualcosa che comprenda il nome sacro, Stradivariazioni, per cui siamo conosciuti in tutto il mondo, noi di Cremona, senza chiedere i dovuti permessi? Un programma che si espande, sarebbe moralmente più preciso: esonda, dal 22 settembre al 6 ottobre, in corso Garibaldi, una via appena abbellita da pietre di lusso, dopo il placet di chi deve!
Concerti, dibattiti, conferenze, poesie: non se ne può più!
Quando la città, unita, ha deciso: sindaco putativo Perri, sindaco biologico Pivetti, assessore esautorato De Bona, consigliere aggiunto Zaffanella, qualsivoglia accidente riguardi spettacolo, turismo, cultura, per il buon fine e il nome della città, deve passare sotto PubliAEventi, della galassia dell’Immenso. A tal uopo i cittadini tutti si sono tassati, tramite il Comune, per conferire a detta PubliAEventi, che ne abbisogna, 100mila euro.
Lo scandalo deve cessare, anzi, lo si impedisca subito, che non dia un cattivo esempio. Cedere, vorrebbe dire che tra un po’ qualsiasi cittadino, purché abbia un minimo di intraprendenza, si farebbe avanti a chiedere un parte dei 100mila euro….

Cremona 20 09 2012 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.