Set 14 2012

il silenzio è d’oro 14 09 2012

Published by at 8:23 am under cronaca cremonese

IL SILENZIO E’ D’ORO
Voglio provare a scrivere ciò che trasuda fin dalle pietre: il compagno onorevole Pizzetti Luciano è il politico cremonese più inviso ai cittadini nella Storia della Repubblica. Devo ancora trovare una persona, anche del suo partito, della sua corrente, che, al riparo da orecchie indiscrete sospiri un: avrà tanti difetti, però è così simpatico….
Ma quando il cremonese tipo parla perché lo ascoltino, gnacchete, il Pizzetti sarà un po’ ruvido, ma è l’unico politico di livello nazionale! Credo di averlo già scritto, un anno fa’ chiedo a uno dei miei, in alto e di quelli che pensano: mi spieghi coi fatti perché politico di livello nazionale?
Domandaccia.
Resta fermo un minuto, si gratta la testa, e : se vuoi far venire Napolitano a Cremona è l’unico in grado di interessarsi.
Va beh, ciascuno misura come vuole. Resta, certa e forte, l’antipatia, che non è un moto che per cause sconosciute parte da noi a Lui, è Lui a crescerla affettuosamente come un figlio prediletto.
Sono noti i suoi interventi che hanno convinto la direzione a spedire in fretta e furia a Cremona il commissario politico Magnoli; anche fuori ambito, da che non spetta a Lui cambiare assessori, inventare sindaci eccetera. Per poi far prendere una legnata al partito dopo vent’anni di regno.
Basta che uno critichi la sua giacca, in risposta bordate di parolacce.
La casa: a dir poco, ai valori attuali in ribasso, 700mila euro, più annessi di pratiche e arredamento. Non male, acquistata nel dicembre 2009 da uno che nell’agosto 2011 raggiunge notorietà nazionale perché sostiene che, da deputato, guadagna meno di un bergamino.
E non una casa qualsiasi, una casa simbolo, sede storica del partito comunista.
Eppure, dopo un anno che gli chiedo pubbliche spiegazioni, nessuno a Cremona, ufficialmente, è chiaro, a tu per tu sono subissato di domande, sembra interessarsene. Escluso Mario Silla, che pubblica i miei pezzi su www.cremonaoggi.it.
Per tutti gli altri giornali, carta, on line, silenzio completo: l’argomento non interessa, né loro, né i loro lettori. Che devono sfogliare il mio blog…..
Ah, sì, dimenticavo altri lettori, che non potendo prendersela direttamente, l’affare brucia, vomitano insulti su di me, ad altro titolo, su un altro post di www.cremonaoggi.it. Ma questa è Cremona……

Cremona 14 09 2012 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

One Response to “il silenzio è d’oro 14 09 2012”

  1. danielaon 15 Set 2012 at 1:57 pm

    Magari non spettava a Pizzetti “far cambiare” l’assessore alla sicurezza durante il mandato 2004-2009, ma se aspettava che lo facesse il sindaco di allora, ossia Corada…sarà mica perché Pizzetti aveva capito, prima (e a differenza) di altri, che era il caso di cambiare l’assessore alla sicurezza?
    Idem per la nomina del sindaco: per me non si tratta di “inventare” sindaci, ma di aver capito (Pizzetti, intendo), insieme al consigliere comunale Fanti, il desiderio di cambiamento.
    Forse gli altri sinistri gli sono andati contro perché temevano, nel caso di vittoria di Beluzzi, che questo non li confermasse come amministratori…avevano paura, i sinistri anti-Pizzetti, di perdere il “posticino” e di non poter più governare la città?

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.