Set 05 2012

la galera è giusta e fa bene 05 09 2012

Published by at 9:09 am under cronaca nazionale,Giudici

LA GALERA E’ GIUSTA E FA BENE
Il Tribunale del Riesame, nonostante il parere contrario della Cassazione, conferma il carcere preventivo a Luigi Lusi, il tesoriere infedele della Margherita, capace, da solo, di far sparire tutta la cassa senza che alcuno se ne accorgesse:
“Nel corso dell’istruttoria è apparso ambiguo, reticente e volutamente confuso. Al collegio giudicante bastano poche pagine per spiegare come a carico del senatore sussista ancora forte il pericolo di inquinamento delle prove, tanto che non possono essere prese in considerazione richieste difensive di scarcerazione o di concessione degli arresti domiciliari.” Dal Corriere on line.
Insomma, per il Riesame è sparito il diritto dell’imputato a tacere o mentire, meglio Dante, Inferno, V, 7 e 8: dico che quando l’anima dannata li vien dinanzi, tutta si confessa.
Dal di fuori, intanto, l’ex presidente della Margherita Francesco Rutelli fornisce l’aiuto morale ai giudici, che mi ricorda tanto il : Chiesa? un mariuolo, di craxiana memoria:
“Nessuno può rallegrarsi della detenzione in carcere di un’altra persona. Allo stesso tempo, non si può non rimarcare la chiarezza inequivocabile dei pronunciamenti sulle attività di associazione per delinquere e ruberie di cui è stata vittima la Margherita. Inizieranno adesso, da parte delle vittime, le attività per il risarcimento dei danni.”
Meglio che il Tribunale, già che c’è, assegni alle vittime un tutore, perché se non si sono mai accorte d’essere derubate di tutto, è difficile sappiano anche solo quantificare il danno….

Cremona 05 9 2012 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

One Response to “la galera è giusta e fa bene 05 09 2012”

  1. danielaon 05 Set 2012 at 1:47 pm

    “Nessuno può rallegrarsi della detenzione in carcere di un’altra persona”…dipende: se il detenuto è un criminale incallito, un assassino, un ladro, un rapinatore, ecc. io mi rallegro eccome del fatto che sia in galera.

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.