Set 05 2012

che fortuna!! 05 09 2012

Published by at 9:29 am under cronaca nazionale,Giudici

CHE FORTUNA!!
A uno sguardo superficiale potremmo non accorgercene, ma ci è andata benissimo che Caselli Giancarlo, integerrimo procuratore di sinistra, abbia sempre fatto il Procuratore e non il Giudice, considerato il valore che dà alla prova. Dalla Stampa del 4.
“Il parallelismo è forte, e lo è ancor di più perché a tracciarlo è un magistrato che ha dedicato la vita a combattere prima il terrorismo e poi la mafia (e oggi i No Tav, n.d.r.). Il generale Carlo Alberto Dalla Chiesa è stato vittima di dinamiche analoghe a quelle che sconvolsero l’Italia tra il 1992 e il 1993, gli anni della trattativa. Il Procuratore capo di Torino Giancarlo Caselli lo dice nel giorno in cui si ricordano i trent’anni dall’uccisione del super prefetto. Dalla Chiesa non avrebbe fatto sconti, avrebbe affrontato la mafia nella sua globalità, nel complesso intreccio dei vari interessi politici, economici, finanziari. E’ evidente che avrebbe finito per affrontare quelle dinamiche del potere che riguardano anche entità complesse, che talora combattono la mafia, ma più spesso preferiscono conviverci. E’ stato vittima di queste dinamiche che per certi profili ricordano quelle che oggi vengono rubricate alla voce: trattativa.”
Fosse giudice, occhio a non fare il politico o l’imprenditore dalle sue parti.

Cremona 05 09 2012 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

One Response to “che fortuna!! 05 09 2012”

  1. danielaon 05 Set 2012 at 1:57 pm

    Dalla Chiesa non avrebbe fatto sconti nemmeno ai politici, sono d’accordo, così come non li avrebbero fatti Falcone, Borsellino, ecc….sarà per questo che sono stati ammazzati?

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.