Ago 17 2012

province e tribunali 17 08 2012

Published by at 2:46 pm under cronaca cremonese,cronaca nazionale

PROVINCE E TRIBUNALI
Il Professore non è bocconiano come parrebbe, sempre che bocconiano abbia ancora la fama di un tempo: ridurre i doppioni, quando si deve risparmiare, è indispensabile, ma senza creare casini di altro tipo.
Ci fosse un Giudice di pace a Castelverde, la popolazione intera si solleverebbe per dimostrarne, minimo, la necessità, in caso di proposta di accorpamento a Cremona; ma è fuori d’ogni dubbio che qui o là, i Giudici devono avere un Palazzo.
Ma le Province? Che senso ha una riduzione, quando comuni e regioni ne prendono tranquillamente il posto? Per arrivare comunque tra un po’ di tempo all’abolizione completa, che vuol dire fare due volte il lavoro.
E scatenare nel frattempo le rivalità, nessun capoluogo ha piacere a diventare ex, e immagino in tutta Italia le furbate che a Cremona attribuiamo a Mantova.

Cremona 17 08 2012 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.