Ago 04 2012

sempre ceriana 04 08 2012

Published by at 1:31 pm under turismo

SEMPRE CERIANA
In collina, 14 km da Sanremo in 25 minuti causa tornanti strettini, paese vivacissimo come pochi altri. Per dirne una, settembre 2011, Giancarlo Caselli, capo della Procura di Torino, è a Bordighera per indagini collegate sulla mafia, giunta fin lì, e sa il diavolo come, riescono a farlo salire la domenica per una conferenza!
Ma non scambiate il cerianasco per uno che studia e basta, anche se c’è ancora la targa sulla casa natale di Giulio Natta, Nobel della fisica, e se da qui è partito Lio Rubini, nome che non dirà nulla ai più, ma grandissimo organizzatore del gruppo editoriale Repubblica/Espresso, che tornava tutte le estati e è qui sepolto.
Fossero guerrieri conquisterebbero il mondo; in fondo al paese scorre il torrente, lo allargano e sprofondano in un punto non troppo ripido ed ecco una piscina “naturale” di venti metri per dieci dove sono possibili i tuffi!
Tre botteghe alimentari per mille abitanti, dove assieme al Dixan e all’acqua minerale, che non conviene, molto più saporita quella del rubinetto, è una gara di preparazioni di cibi tipici, dalle focacce, sardenaira e verdure in primis, alle carni, e non a prezzi di Costa Smeralda, anche se naturalmente qui è impossibile incontrare Briatore e amici. Ma se volete spendere, discesa a Sanremo dove al Casinò sono felicissimi di vedervi.
Se invece preferite spendere in case, ce ne sono d’ogni tipo d’ogni prezzo. Informazioni? La via principale, in trecento metri c’è tutto, Municipio, botteghe e bar con gelato da oscar, chiedete a chiunque, sindaco in testa, la Bruna, e avrete risposta, i cerianaschi litigano solo fra loro, agli altri indicano case, olio, perfino vini, cibi, feste, e se forate la domenica, a me è successo, trovate chi vi gonfia la ruota per un grazie.
Giudizio mio, di parte: il ligure dell’interno è tutto diverso da quello del mare, troppo vicino a Milano e Torino.

Cremona 04 08 2012 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.