Lug 27 2012

gli espertissimi 27 07 2012

Published by at 5:55 am under cronaca cremonese

GLI ESPERTISSIMI

Annunciato più volte, io ho commentato spesso, il sindaco di tutti i cremonesi Oreste Pivetti ha deciso di affidare cultura e turismo a PubliA, gestita dagli uomini del grande fratello, l’Immenso. I dipendenti del Comune son capaci di nulla, i dirigenti solo di arraffare i premi, sulla piazza non c’è altro: decisione obbligatoria. Infatti arrivano i primi risultati. Concerto tranquillo, poco disturbato dalla ressa, per Gino Paoli; assente all’ultimo momento, a biglietti già venduti, Eduardo De Crescenzo, previsto per il 25. A proposito di quest’ultimo, PubliA, impresa unica per l’unicità, senz’altro avrà ottenuto una congrua penale per l’improvviso forfait …….

Cremona 27 07 2012 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

One Response to “gli espertissimi 27 07 2012”

  1. danielaon 27 Lug 2012 at 11:25 am

    Innanzitutto faccio gli auguri a Perri dato che oggi è il suo compleanno; proprio oggi iniziano le Olimpiadi a Londra.
    Non le seguo, ma per “tifare” per un atleta piuttosto che per l’altro sarà un po’ la stessa cosa degli europei e dei mondiali: “tifo” naturalmente per gli atleti italiani, ma spero che si piazzino bene (magari come alternativa) anche i tedeschi per la stima e la simpatia che ho per loro e gli inglesi perché gareggiano “in casa”.
    Riguardo alla cultura, riporto un passaggio dell’intervento dell’assessore De Bona (Provincia di oggi): “la legge sul federalismo ha individuato, tra gli atti non fondamentali dei Comuni: cultura, turismo, sport, politiche giovanili e commercio. Non sono più prestazioni essenziali, ma un “di più” che potrà eventualmente essere concesso una volta soddisfatti gli altri bisogni”…sono d’accordo.
    Mi dispiace “sputare” sul lavoro di chi si occupa della cultura e ripeto che lo dico contro il mio interesse dato che mi piace molto andare a teatro, ma questo mi sembra persino ovvio: se il Comune non ha abbastanza soldi per garantire tutti i servizi, qualcosa dovrà “lasciare”.
    Ci sono settori dove per me di tagli non ce ne dovrebbero essere vedi la sicurezza , la sanità (e l’assistenza ai bisognosi, vedi Canile e Cremona Solidale) e ambiente; queste sono le mie priorità (tutte e 3 al 1° posto), dopo di queste vengono subito il trasporto pubblico e la manutenzione delle strade e dei marciapiedi; quindi viene tutto il resto vedi commercio, cultura, turismo, sport,…

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.