Lug 03 2012

razza loro 03 07 2012

Published by at 8:15 am under costume

RAZZA LORO

Tale Alessandro D’Avenia, scrittore, parte dalla prima pagina della Stampa per spiegare il suo incontro coi detenuti.
Il clou:
“In carcere ho saputo di essere libero. Ho saputo che io posso scegliere se alzarmi o no la mattina, posso scegliere se uscire o no, e dove andare.”
Non c’era bisogno di andare in carcere. Bastava visitare qualsiasi posto di lavoro.

Cremona 03 07 2012 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

One Response to “razza loro 03 07 2012”

  1. danielaon 03 Lug 2012 at 10:39 am

    Quelli che parlano di situazioni delle carceri come “torture” forse dimenticano che è probabile che diversi detenuti siano dentro per aver ammazzato, per aver puntato un coltello alla gola di qualcuno, per aver menato e imbavagliato qualcuno a scopo di rapina, ecc.
    Allo scrittore dico: se ti comporti sempre bene e non fai del male agli altri è facile che continuerai a essere libero, potrai scegliere se alzarti o no la mattina, se uscire o no, ecc.

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.