Lug 02 2012

capolavori zanolli 02 07 2012

Published by at 8:58 am under Striscia La Provincia

CAPOLAVORI ZANOLLI

Roba da suscitare l’invidia dei migliori architetti d’interni:
“L’ambiente si presenta caldo e ospitale con i prosciutti che fanno bella mostra di sé all’ingresso.”
E il cuoco rassicura:
“Li ordiniamo mese per mese in modo da non tenerli aperti a lungo e per servirli sempre al meglio.”
Per passare all’alta politica il giorno dopo, sul fatidico Punto:
“In Italia si discute liberamente degli esuberi alla Fiat e in qualsiasi azienda privata, ma gli organici della Pubblica amministrazione sono un argomento tabù.”
Dio mio, dio nostro, ci sarebbe la solita limatina: a Cremona è vietato discutere, che dico: il problema non esiste, degli esuberi alla Provincia, quotidiano unico di Cremona (l’avevo mai scritto?) per adesso.
Nel mondo della stampa, indiscutibile: il quotidiano modello deve avere un giornalista ogni mille copie effettivamente vendute. A fronte delle 18mila scarse della Provincia, chiedete a Zanolli quanti giornalisti ha.
Altro confronto: c’è una classifica sulle retribuzioni dei direttori di giornale, basata sul rapporto stipendio/copie vendute. Chiedete lumi, sempre a lui.
Ma i bilanci han poca importanza: se i conti non vanno, provvede il lavoro dei 3mila soci della Libera.
Tornando agli esuberi, il nostro ha le idee chiare. Il bieco Salini vende i gioielli dell’Amministrazione per costruire una nuova sede inutile: la Provincia di Cremona sta per essere abolita. Evidentemente i 500 che vi lavorano saranno licenziati o trasferiti in blocco, e i servizi che oggi offrono, cancellati.
Ancora una volta, cari lettori, possiamo chiudere col classico: Zanolli, un nome, una garanzia!

Cremona 02 07 2012 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

One Response to “capolavori zanolli 02 07 2012”

  1. danielaon 02 Lug 2012 at 11:28 am

    Forse la provincia di Cremona si salva (se viene attuato, mi pare, il piano B): mi andrebbe anche bene, ma la questione rimane…se si vogliono abolire per risparmiare almeno vengano eliminate tutte.
    Cosa vuol dire salvarne alcune e altre no solo per il numero degli abitanti?

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.