Lug 01 2012

daniela gatta 01 07 2012

Published by at 3:19 pm under sport

RICEVO DA DANIELA GATTA E VOLENTIERI PUBBLICO

ITALIA-SPAGNA
Pare che la Spagna, campione d’Europa 2008 e campione del mondo 2010, ma soprattutto squadra forte, non dia per scontata la propria vittoria: l’allenatore spagnolo dice “L’Italia è stata quattro volte campione del Mondo quindi non si può parlare di favoriti tra noi e loro. E’ una finale e partiamo alla pari“, sostiene l’allenatore, smentendo i pronostici che vorrebbero gli spagnoli ancora una volta campioni d’Europa”. E ancora: “noi non ci pentiremo mai di non avere pareggiato con la Croazia per
eliminare l’Italia. Non sarebbe stato un bene per questo sport”…io ringrazio l’allenatore spagnolo per la sua correttezza, gli spagnoli si meriterebbero di
vincere anche solo per questo: se si fosse trovato al posto dell’allenatore spagnolo, il portiere italiano Buffon si sarebbe comportato allo stesso modo?
(Prandelli secondo me sì). Viste le sue dichiarazioni sul cosiddetto “biscotto”, io non ne sarei così sicura…
Stasera si vedrà…

Cremona 01 07 2012 Daniela Gatta

2 responses so far

2 Responses to “daniela gatta 01 07 2012”

  1. danielaon 01 Lug 2012 at 7:21 pm

    Aggiungo una cosa: comunque vada a finire stasera, ricordiamoci che l’Italia è arrivata in finale.
    Per scaramanzia non ho mai voluto scrivere niente prima di ogni partita, ma stasera non mi trattengo e quindi scrivo: Forza Azzurri!

  2. danielaon 01 Lug 2012 at 9:16 pm

    Onore alla Spagna.
    Ha vinto per la 2° volta di fila i campionati europei e se si comprende anche la vittoria ai mondiali 2010 questo è il 3° titolo di fila.
    Consoliamoci comunque: per i prossimi 4 anni l’Italia sarà vice-campione d’Europa.
    E’ un po’ una magra consolazione: stasera hanno perso 4 a 0 (e pensare che nella partita del 1° girone avevano pareggiato!).
    Mi dispiace per l’esito anche perché per una volta che l’Italia è arrivata così avanti…speravo vincesse (non capita tanto spesso che gli Azzurri arrivino in finale) e, a dire il vero, cominciavo un po’ a crederci sul serio.
    Forse anche l’Italia meritava di vincere quest’anno.
    Ripeto che ho comunque apprezzato il comportamento della squadra spagnola e del suo allenatore dato che, nonostante potesse salvarsi mettendosi d’accordo con la Croazia e mandando a casa subito l’Italia, ha voluto giocare in modo corretto, rischiando (quella sera avrebbe potuto essere mandata a casa dalla Croazia) e arrivando a giocare contro l’Italia, squadra per quest’anno piuttosto forte.
    Visto che ormai gli europei sono finiti esprimo liberamente quello che pensavo e che non volevo scrivere per scaramanzia:
    1) nel 2006 (ai campionati mondiali) la Germania era stata battuta verso la fine dall’Italia…che poi era diventata campione del mondo (quest’anno la Germania è stata battuta dall’Italia che però non ha vinto, per cui la Germania è tornata a casa prima per niente).
    2) le 4 squadre finaliste nel 2006 erano quasi le stesse rispetto a quest’anno e anche le 2 finaliste erano quasi le stesse: nel 2006 Portogallo (4° posto), Germania (3° posto), Francia e Italia e in finale Italia e Francia, nel 2012 Portogallo, Germania, Spagna e Italia e in finale Italia e Spagna.
    3) nel 2006, qualche mese prima dei mondiali era saltata fuori la faccenda di “calciopoli”: gli Azzurri si erano penso dimostrati uniti, avevano giocato bene e avevano vinto; nell’ultimo anno è saltata fuori la faccenda del calcio scommesse e quest’anno l’Italia, giocando bene, è arrivata in finale…tra l’altro un discorso del genere l’ha fatto la squadra spagnola all’inizio di questi europei, dicendo “bisogna stare attenti all’Italia” (Italia che poi è arrivata in finale, guarda caso contro la squadra che ha detto questo).

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.