Giu 15 2012

partito democratico di cremona 15 06 2012

Published by at 6:49 am under cronaca cremonese

Ricevo dal Partito Democratico e volentieri pubblico

E’ abbastanza curioso leggere la stampa cartacea ed on line in questi giorni in merito alla riunione della direzione cittadina del PD di lunedì scorso
Oggi poi il quotidiano ha raggiunto il massimo: chi ha vinto e chi ha perso.
Io credo che abbia vinto il PD e la democrazia.
Il fatto che il documento preparatorio sia stato modificato in un solo punto significa innanzitutto che non era blindato, che il frutto della discussione lo ha modificato con l’accordo di tutti, che il 95% del testo era condiviso e solo il punto della costituzione di parte civile da parte del Comune non vedeva tutta la direzione sulle stesse posizioni.
A questo punto si è votato, come si fa nella democrazia, ed è passata una linea: questo significa divisione o capacità di assumere una decisione da parte del partito?
I toni non si sono alzati, la discussione è stata assolutamente stimolante e costruttiva e chi voleva ha potuto esprimere compiutamente il suo parere.
Significa che ci sono delle correnti? A me non sembra, semplicemente su un unico punto del documento ci sono state due posizioni e democraticamente si è deciso quale assumere: con un voto.
Il resto è tutta fantasia

Cremona 15 06 2012 Daniele Burgazzi, segretario cittadino Pd

One response so far

One Response to “partito democratico di cremona 15 06 2012”

  1. danielaon 15 Giu 2012 at 10:30 am

    Anche nella Giunta Perri può capitare che non tutti la pensino allo stesso modo su qualcosa…questo non vuole dire che ci sia per forza “divisione”.

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.