Apr 17 2012

chi è di scena 17 04 2012

Published by at 8:10 am under costume,cronaca cremonese

CHI E’ DI SCENA

I nostri ragazzi sono a Trieste, per il Viaggio della Memoria 2012, condotti dal presidente del Comitato per la difesa e lo sviluppo della democrazia, Ilde Bottoli. Per un’esatta alternanza, e considerata la gravosità dell’impegno, l’anno prossimo se ne occuperà il centro sociale Kavarna. Rossi pure loro, a garanzia delle Istituzioni democratiche…

Cremona 17 04 2012 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

One Response to “chi è di scena 17 04 2012”

  1. danielaon 17 Apr 2012 at 1:43 pm

    Al viaggio della memoria, oltre ai ragazzi, c’è l’assessore Alquati e oggi li raggiungerà anche Perri.
    Su Cremonaoggi (ma c’è anche su La Provincia), c’è un comunicato dell’Anpi che chiede all’amministrazione comunale di non concedere più spazi a Forza Nuova e Casa Pound, chiede che la Costituzione venga fatta rispettare dalle autorità pubbliche, ecc. (non sto a ripetere tutto quello che chiedono: chi è interessato, se lo può andare a leggere).
    Tra le risposte ce ne sono diverse che non sostengono quanto scritto dall’Anpi e infatti poi se ne trova una di un tal “marco” che scrive “leggendo i commenti fino ad ora pervenuti” di come sia disattesa (secondo lui, ndr) la Costituzione, citando la 12° disposizione transitoria, quella che dice che è vietata la riorganizzazione, sotto qualsiasi forma, del disciolto partito fascista (ndr: e infatti il Partito Fascista non è più stato riorganizzato, ci sono partitini i cui militanti hanno, credo, le stesse idee, ma il Partito Fascista non esiste più).
    Questo tal “marco” conclude la sua risposta scrivendo “FN e Casa Pound possono permettersi di scrivere di tutto e di più mentre ANPI dovrebbe tacere? Strano…ma non impossibile, considerando la giunta locale che ci (s)governa”.
    La Giunta non impedisce a nessuno di parlare, non toglie nemmeno le sedi agli autonomi, ha messo sullo stesso piano gli estremisti neri e gli estremisti rossi …cosa caspita vuole dire “non impossibile, considerando la giunta che ci governa”? Pensa che gli amministratori locali (Comune e Provincia) siano dei simpatizzanti fascisti? Se lo fossero, secondo lui sarebbero presenti alla celebrazione del 25 Aprile? O alla commemorazione del 8 settembre 1943?
    Il comunicato dell’Anpi su La Provincia è praticamente uguale, tranne che un particolare: in questo caso inizia accennando brevemente a Bossi e a Berlusconi.
    Prosegue con “Forza Nuova si ispira al fascismo ungherese e rumeno che nega le libertà di stampa e religiose”…non lo faceva anche Stalin?
    In entrambi i comunicati l’Anpi, apprezzando il Sindaco per la sua partecipazione alla varie commemorazioni della resistenza e ai viaggi della memoria e chiedendo di non concedere spazi a Forza Nuova e Casa Pound, conclude “delle quali è ormai acclarata la pericolosità politica e sociale”…e gli autonomi come sono? Visto quello che fanno (non parlo solo di Cremona, ma di tutta Italia), del tipo aggredendo persone, spaccando vetrine, incendiando macchine, ecc….non sono pericolosi anche loro?

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.