Mar 21 2012

articolo 18 21 03 2012

Published by at 8:47 am under Politica nazionale

ARTICOLO 18

Soddisfatti i ministri: questione risolta, si modifica l’articolo che impediva al datore di lavoro, con oltre 15 dipendenti, di licenziare in caso di necessità. Cioè meglio far fallire l’azienda che etc etc.
Tra i sindacati, specialisti sommi del lavoro degli altri, uno solo contrario, e non propongo indovinelli a premio sulla sigla, sarebbero più i vincitori dei concorrenti!

Cremona 21 03 2012 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

One Response to “articolo 18 21 03 2012”

  1. danielaon 21 Mar 2012 at 12:56 pm

    La distinzione dell’art. 18 riguardo al numero di dipendenti non l’ho mai capita: perché dovevano essere tutelati solo i lavoratori delle ditte con più di 15 dipendenti?
    Inoltre quello che mi interessa è che si possa piantare a casa senza problemi un dipendente in casi particolari:se viene sorpreso a rubare, se è un assenteista, ecc; in questo dovrebbe avere l’ultima parola il datore di lavoro, non il giudice.
    Perché tenere al lavoro uno che si è comportato male (con tutti i disoccupati che ci sono)?

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.