Mar 14 2012

furia 14 03 2012

Published by at 6:13 pm under barzellette,Giudici

FURIA

Le sentenze, si dice, vanno prima di tutto quando possibile appellate, poi discusse, criticate etc, e comunque sempre rispettate. Ma il rispetto è difficile per i sostenitori della sentenza “a modo mio”, e certamente non fa eccezione Ingroia Antonio, sostituto della Procura Straordinaria di Palermo, che non manda giù la Cassazione che ordina un nuovo processo a Dell’Utri, perché i primi non erano obiettivi.
“Dell’Utri ambasciatore della mafia”, spiega al Corriere on line, credendo di bacchettare la Cassazione. E invece la conforta: ambasciator non porta pena!

Cremona 14 03 2012 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.