Feb 17 2012

i grandi ci spiegano 17 02 2012

Published by at 6:42 am under Politica nazionale

I GRANDI CI SPIEGANO

Se a me dicono che si possono usare dieci parole, mi sforzo di tentare con sette. Ma non la pensiamo tutti alla stessa maniera, specie i nomoni che le spacciano ai grandi giornali un tantissimo a riga.
Pagine e pagine sull’ormai rituale legnata che il number one del Pd prende alle primarie, stavolta a Genova. Va bene almeno per un motivo: son fatte seriamente.
Va malissimo per un altro: il number one perde perché non è abbastanza comunista. Il che vuol dire che fin che quel 20/25% di elettori, che per giunta vanno in massa a votare, non si rende a più occidentali consigli, una vera alternanza democratica a Palazzo Chigi non sarà mai possibile.

Cremona 17 02 2012 www.flaminiocozzaglio.info

2 responses so far

2 Responses to “i grandi ci spiegano 17 02 2012”

  1. danielaon 17 Feb 2012 at 11:25 am

    I comunisti avanzano (purtroppo, ndr): oltre che a Genova, anche a Milano le primarie erano state vinte da un candidato di Sel…l’attuale sindaco Pisapia.
    Per come la vedo io, sarebbe stato meglio se i candidati del Pd fossero stati battuti da candidati dell’Idv.

  2. danielaon 19 Feb 2012 at 8:24 pm

    A Napoli De Magistris aveva battuto, al 1° turno, il candidato del Pd (e aveva superato di molto Mastella, candidato anche lui…): mi aveva fatto molto piacere, peccato che si siano poi alleati per il 2° turno (peccato per l’Idv, intendo)!
    Guardando a destra: in Veneto (per adesso solo lì, in futuro chissà…) la Lega ha battuto il Pdl.
    Spero che capiti molte altre volte: la Lega che batte il Pdl e l’Idv che batte il Pd.

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.