Feb 03 2012

canto quinto 03 02 2012

Published by at 7:03 am under costume

CANTO QUINTO

“Intesi ch’a così fatto tormento/ enno dannati i peccator carnali,/ che la ragion sommettono al talento.”
Dante non ha fatto che ripetere la Chiesa: gli amori non benedetti fanno una brutta fine.
Ecco spiegata la tragedia della Concordia. La bella moldava: amo Schettino, ero sua ospite, quella notte in plancia con lui.

Cremona 03 02 2012 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

One Response to “canto quinto 03 02 2012”

  1. danielaon 03 Feb 2012 at 12:18 pm

    Ormai manca solo che i cronisti vadano dagli ex maestri d’asilo, maestri elementari, professori delle scuole medie e delle superiori per chiedere loro che tipo di alunno e studente fosse il Capitano Schettino, come si comportava con i compagni, ecc.
    Magari i cronisti cercheranno anche qualche maestro di catechismo, qualche vicino di casa di allora, ecc….
    Cercheranno, insomma, di scovare qualche “marachella” o qualche bravata giovanile un po’ più grossa, vorranno spulciare negli archivi giudiziari per sapere se Schettino aveva mai avuto problemi con la giustizia in passato…
    Suppongo anche che cercheranno di scovare chissà quante altre amanti…
    Per buona parte dell’opinione pubblica (esclusa, ovviamente, la sottoscritta) ormai Schettino è un mostro e vanno trovate, a suo carico, tutte le cose più negative.

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.