Archive for the 'Striscia Repubblica' Category

gen 13 2019

i ripetenti 13 01 2019

Published by under Striscia Repubblica

I RIPETENTI Ho un sospetto, Gigino Di Maio non è lo sciocchino che tanti dicono o, in subordine, lo fosse, c’è chi tenta d’esser più sciocchino di lui, e in genere ci riesce. L’ultima provocazione: “io credo possa esserci un nuovo boom economico come negli anni 60”; a Repubblica, prontissimi, ingoiano esca amo e l’intera canna: —I testimoni del boom economico: “Anni favolosi ma non torneranno” I Sessanta tra spirito di sacrificio e voglia di crescere: “Così nacque il Made in Italy” C’era un certo spirito nazionale, “eravamo orgogliosi di dare il nostro contributo all’Italia”, magari con un nuovo modello di televisore come l’Algol Brionvega, portatile, colorato, rivoluzionario! L’Algol è del 1965, Ennio Brion lo colloca in cima alla classifica dei prodotti della sua azienda che segnarono il boom economico, oltre che il nostro immaginario. Bei tempi, “che non torneranno”, checché ne dica il vicepremier Di Maio.
Cremona 13 01 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

gen 12 2019

domanda e risposta 12 01 2019

Published by under Striscia Repubblica

DOMANDA E RISPOSTA
Si chiede Mauro Ezio su Repubblica:
–come si è arrivati alla scissione tra classe dirigente e popolo? Perché si perde fiducia nella rappresentanza? Come la politica è arrivata al suo grado zero?–
Semplice, facendo sviluppare poco sotto a Saviano Roberto il tema:
–Quella divisa non è di Salvini ma dello Stato. Indossare l’uniforme significa mandare messaggi pericolosi per la democrazia ed è come dire: la polizia è cosa mia. Ma non è così–
Fallaccio in area sinistra: la scissione eccetera esiste solo nei loro partiti, Matteo Salvini è sempre in mezzo alla gente, solo i centri sociali lo escludono!

Cremona 12 01 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

gen 11 2019

solo pubblicità che cambia, 11 01 2019

Published by under Striscia Repubblica

SOLO PUBBLICITA’ CHE CAMBIA, o Repubblica vuol evitare il sospetto sia un partito, in nome, finalmente! del vero giornalismo? —La Repubblica si fonda sui lettori come te, che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il sito o si abbonano a Rep:. È con il vostro contributo che ogni giorno facciamo sentire più forte la voce del giornalismo e la voce di Repubblica. Mario Calabresi Sostieni il giornalismo! Abbonati a Repubblica
Cremona 11 01 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com Mario

No responses yet

gen 09 2019

aggressione fascista 09 01 2019

AGGRESSIONE FASCISTA
ai due dell’Espresso; subito il giornalismo vero di Repubblica corre da Salvini per chiedergli la condanna, riassunta nel titolo: “In galera”. Prima che ci scappi il solito refuso, Salvini si riferiva a chi mena, non ai due dell’Espresso.

Cremona 09 01 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

gen 08 2019

botte e risposte 08 01 2019

BOTTE E RISPOSTE Stavolta è toccata a loro, i sacerdoti del giornalismo di Espresso&Repubblica, che chiedono la condanna, ferma, immagino, del Viminale. Ma che dovrebbe rispondere Matteo Salvini? Con le stesse parole dei sacerdoti del giornalismo quando viene pressoché regolarmente aggredito lui, non una tantum, dai centri sociali o sinistri in genere….. —Violenza nera. Vergognosa aggressione fascista a Roma contro i giornalisti de L’Espresso. Avanguardia Nazionale e il capo di Forza Nuova Roma colpiscono con calci e schiaffi il nostro cronista Federico Marconi e il fotografo Paolo Marchetti al Verano durante la commemorazione per Acca Larentia. La redazione unita aspetta ora la condanna del Viminale.
Cremona 08 01 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

gen 07 2019

è in arrivo il carnevale 07 01 2019

Published by under Striscia Repubblica

E’ IN ARRIVO IL CARNEVALE e Repubblica si adegua prima degli altri giornali: —Una delle manie di Matteo Salvini, oltre a quella di informare i suoi follower della marca del cibo di cui si nutre (ancora ieri, durante la diretta Facebook dalla sua stanza al Viminale, ha mostrato e bevuto una lattina di Fanta), è infatti indossare pubblicamente le divise e i giacconi di ordinanza dei reparti di Polizia e Vigili del Fuoco— Salvini ha tante manie, specie quella dei travestimenti, e Repubblica non osa aggiungere: “forse perché si vergogna di essere Salvini!” —Cosa che però ha fatto infuriare il coordinatore nazionale Usb dei pompieri, Costantino Saporito. Codice penale alla mano, il sindacalista ha scritto una lettera di denuncia indirizzata al ministro, al prefetto Bruno Frattasi capo del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, e al responsabile dell’ufficio Garanzia dei diritti sindacali— I pompieri viaggiano in tutta sicurezza, non han bisogno di tutela sindacale, se il loro coordinatore Usb impiega il tempo a farsi pubblicità in questo modo! —La denuncia dell’Usb è legata all’articolo 498 del Codice Penale, secondo cui “chiunque abusivamente porta in pubblico la divisa o i segni distintivi di un ufficio o impiego pubblico, o di un corpo politico, amministrativo o giudiziario, ovvero di una professione per la quale è richiesta una speciale abilitazione dello Stato” va punito con una multa che varia da 154 euro a 929 euro— Piuttosto dei 49 milioni che i giudici reclamano……. e adesso la conclusione di Repubblica, che conferma: è davvero Carnevale!
—La ratio del Codice è chiara: chi non è veramente un poliziotto o un pompiere non può indossare in pubblico divise complete di gradi e mostrine, perché provocherebbe confusione nei cittadini— La ratio e soprattutto il rischio che un cittadino lo scambi per un vero pompiere e inviti Salvini a spegnere l’incendio, quello che magari Salvini stesso ha appiccato…… Repubblica, l’apoteosi del giornalismo!
Cremona 07 01 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

gen 06 2019

salvini è innocentissimo 06 01 2019

SALVINI E’ INNOCENTISSIMO
Se poi lo garantisce Repubblica, che ha tentato di incriminarlo a lungo!
—Dal momento del salvataggio dei 190 migranti sulla Nave Diciotti, lo scorso 15 agosto, al momento in cui “la nave ha ormeggiato nel porto di Catania”, lo scorso 20 agosto, verrebbe esclusa “l’astratta ipotizzabilità del sequestro di persona” a carico del ministro dell’Interno Matteo Salvini”. Quello che è accaduto, invece, è certamente un duro scontro tra l’Italia e Malta. Ecco quanto scritto dal Tribunale dei ministri di Palermo nel provvedimento inviato a ottobre ai colleghi del Tribunale dei ministri di Catania per “incompetenza territoriale”.
“Dalle prove acquisite – scrivono i giudici di Palermo – risulta chiaro che il comportamento irresponsabile dell’autorità maltese non è dipeso da motivi tecnici, ma dall’intenzionale proposito di spingere forzosamente il barcone nelle acque italiane. Può quindi affermarsi in tale contesto di plurime violazioni delle convenzioni internazionali che soltanto la tempestività e la professionalità delle autorità marittime italiane hanno consentito di scongiurare un disastro umano “.

Cremona 06 01 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

gen 06 2019

editoriale sinistra 06 01 2019

Published by under Striscia Repubblica

EditorialeSinistra
Chi può fermare la tirannia di Salvini
L’attuale e dilagante movimento dei sindaci è diventato in poche settimane un fenomeno nazionale che contesta la semi-dittatura ormai in atto del ministro dell’Interno
di EUGENIO SCALFARI
———
articolo appena sopra la filastrocca di regime:
noi non siamo un partito eccetera, a firma Mario Calabresi, facente funzione direttore….

Cremona 06 01 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

gen 05 2019

noi non siamo un partito, 05 01 209

Published by under Striscia Repubblica

NOI NON SIAMO UN PARTITO,
è lo slogan pubblicitario preferito da Mario Calabresi, direttore di Repubblica, che a conferma di Repubblica non partito piazza due titoli siffatti:
-La battaglia tra i sindaci e lo sceriffo, a cura di Mauro Ezio
-Salvini, smetti di fare il pagliaccio, apri i porti, a cura di Saviano Roberto

Cremona 05 01 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

gen 04 2019

anche repubblica è scesa 04 01 2019

Published by under Striscia Repubblica

ANCHE REPUBBLICA E’ SCESA
a più miti….. conigli! L’attesa invece che la classe politica ridiventi leone, e non permetta alla Corte Costituzionale da fungere da Ultima Camera sulla legittimità delle leggi, temo sarà lunghissima.
—La disobbedienza civile ha valore morale, se messa in pratica da chi è privo di responsabilità pubbliche. Ha tutt’altro significato, se a rivendicarla sono funzionari eletti per applicare le leggi. In Italia è la Corte costituzionale che valuta la legittimità delle norme.

Cremona 04 01 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

« Prev - Next »