Archive for the 'Striscia La Provincia' Category

Feb 07 2019

qui cremona-centottantasei 07 03 2019

QUI CREMONA – centottantasei

Disuniti allo sfascio, è il motto della destra cremonese; per fortuna c’è Francesco Bordi che col suo 8% previsto dalla Provincia fin che c’è rimette le cose a posto: per la conferma di Galimberti.

Francoforte 07 02 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Feb 07 2019

il sistema cremona spinge 07 02 2019

IL SISTEMA CREMONA SPINGE

Anche il nulla. Titolaccio della Provincia fin che c’è:

-Il sondaggio I voti della Lista Bordi sono determinanti per la vittoria-

Cremona 07 02 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Feb 04 2019

qui cremona-centottantatre 04 02 2019

QUI CREMONA – centottantatre

Parto da www.cremonoggi.it:

—In occasione del Giorno del Ricordo, ricorrenza istituita per conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra, domenica 10 febbraio, alle ore 9.45, al Civico Cimitero, alla presenza delle autorità civili e militari e dei rappresentanti del Comitato di Cremona dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, il Sindaco Gianluca Galimberti deporrà una corona d’alloro al monumento ai caduti Giuliano-Dalmati di tutte le guerre—

E continuo con wikipedia:

—Il Giorno della Memoria è una ricorrenza internazionale celebrata il 27 gennaio di ogni anno come giornata per commemorare le vittime dell’Olocausto. Si è stabilito di celebrare il Giorno della Memoria ogni 27 gennaio perché in quel giorno del 1945 le truppe dell’Armata Rossa, impegnate nella offensiva Vistola-Oder in direzione della Germania, liberarono il campo di concentramento di Auschwitz. La scoperta di Auschwitz e le testimonianze dei sopravvissuti rivelarono compiutamente per la prima volta al mondo l’orrore del genocidio nazifascista.

—Il Giorno del ricordo è una solennità civile nazionale italiana, celebrata il 10 febbraio di ogni anno. Istituita con la legge 30 marzo 2004 n. 92, vuole conservare e rinnovare «la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo degli istriani, dei fiumani e dei dalmati italiani dalle loro terre durante la seconda guerra mondiale e nell’immediato secondo dopoguerra (1943-1945), e della più complessa vicenda del confine orientale»…………..

Come nota il lettore pur frettoloso, Auschwitz è anche responsabilità del fascismo, nelle foibe invece gli italiani si son gettati da soli, tanto per fare un po’ di vittimismo; avrà il coraggio morale e intellettuale, il Galimberti, nel deporre la corona di alloro, di ricordare che non andò proprio così e di chiamare col nome di assassini i comunisti?

Tribunale, cancellerie aperte al pubblico una sola ora al giorno, non ho informazioni che mi permettano un giudizio, solo la pacifica osservazione: lo facesse un qualsiasi altro ufficio pubblico, probabile la Procura, minimo, apra un fascicolo.

Voto Libera nulla di nuovo se non il fastidio di Crotti Riccardo che io ricordi ogni giorno il nome dei suoi sponsor: Biloni Filippini Piva, e che l’agricoltore ha smesso di farlo trent’anni fa; ne deriva che nessuno sa che Zanolli lascia a metà mese e il suo posto vien preso da Marco Bencivenga, storico caporedattore di BresciaOggi.

Della Fiera posso solo confermare: c’è!

Sindaco di Cremona, il centrodestra si sta impegnando allo spasimo per perdere come nel 2014, molto probabile ci riesca.

Cremona 04 02 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Feb 03 2019

qui cremona-centottantadue 03 02 2019

QUI CREMONA – centottantadue

Silenzio completo anche oggi della Provincia e del sito Libera sull’addio di Zanolli per migliori lidi: a quando la comunicazione ufficiale, o l’intento è il botto unico, l’annuncio che anche la Libera rifà consiglio e presidente?

In pubblico invece, fin troppo, tutte le grane del centrodestra cremonese alla disperata ricerca del contro Galimberti; le cronache locali lasciano capire con troppa chiarezza che al candidato quasi ufficiale Alessandro Zagni mancherebbe fin l’appoggio della sua Lega; didattico il commento di www.cremonaoggi.it:

—Il nome di Alessandro Zagni è tutt’altro che certo, nonostante sia l’unico ufficialmente in campo, a causa sia delle dinamiche regionali ancora da definire, sia per alcune resistenze interne alla stessa Lega cremonese—

Quando si gioca per perdere in genere va così, per la felicità di Galimberti.

Cremona 03 02 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Feb 03 2019

incompetenti ai giornali 03 02 209

Published by under Striscia La Provincia

INCOMPETENTI AI GIORNALI

è il titolo del Punto di oggi, che poi allunga: “una sciagura nazionale”; e la spiegazione continua nell’articolo, fingendo di attaccare il Governo Salvini:

–Gli incompetenti si annusano, si riconoscono, si scelgono, in politica come sui luoghi di lavoro. Diffidano di chi ne sa più di loro. Fanno gruppo e quando rivestono ruoli di responsabilità e hanno potere sono una sciagura. Sono uno dei freni allo sviluppo sociale ed economico del Paese, tanto più che adesso si sentono politicamente rappresentati. Quanti esponenti del governo in carica hanno formazione, esperienza e le doti necessarie a svolgere gli incarichi che ricoprono?–

Che sta per: quanti giornalisti, caporedattori, direttori hanno eccetera eccetera?

Cremona 03 02 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Feb 02 2019

qui cremona-centottantuno 02 02 2019

QUI CREMONA – centottantuno

Finalmente l’editore s’è deciso, il 31 gennaio, ad annunciare ufficialmente al comitato di redazione della Provincia che Vittoriano Zanolli lascia a metà mese; Marco Bencivenga, il nuovo direttore, arriverebbe a metà marzo; il sito Libera non ne fa cenno, quindi i soci comproprietari che non leggano il mio blog continuano a ignorare l’avvenuto.

AgriCultura, gestita in accordo Fiera Libera, il 30 gennaio aveva per tema: “Latte: il 2019, l’anno della svolta?”; ma hanno svoltato così in tanti prima di entrare in sala, che gli organizzatori non han trovato il coraggio della solita foto….

Altro tipo di comicità, Welfare Cremona Network:

—Un gruppo di cittadini cremonesi ha accolto l’invito di ‘Italia che resiste’, Autoconvocazione Spontanea di Cittadini e Associazioni, ed alle 14 si sono trovati davanti al municipio di Cremona per stigmatizzare gli italiani che resistono ‘alle scelte inumane di chi vorrebbe lasciar morire in mare chi scappa dalla guerra, dalla fame e dalla povertà’. I partecipanti in segno di riconoscimento avevano una sciarpa rossa. L’iniziativa è partita da un gruppo di donne a Torino ed in centinaia di piazze italiane si sono tenuti presidi per informare i cittadini di quello che il Governo italiano sta facendo contro i migranti— Ho corretto qualche svarione, il possibile, lasciando il più grosso: indispensabili i presidi per informare di quel che sta facendo il Governo!

Voto Libera, sempre più preoccupato Crotti Riccardo, che ha fretta di sentirsi presidente, perché il tempo ogni beltà cancella, specie la sua di anziano pensionato: se gli mettono a fianco, contro, un concorrente, collega no, Crotti Riccardo ha smesso da un pezzo di far l’agricoltore, più bello, o meno anziano, che succede?

Candidato sindaco di Cremona, aderisce ma sbilancia, in genere riesce solo ai campioni, Massimiliano Salini: Alessandro Zagni? l’ha scelto la Lega e per noi di Forza Italia va benissimo! Minuscolo dettaglino: e se a Milano, va bene anche Roma, nel risiko con Pavia e Bergamo dicono a Cremona Forza Italia?

Cremona 02 02 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Gen 31 2019

qui cremona-centosettantanove 31 01 2019

QUI CREMONA – centosettantanove

Ora è Crotti Riccardo, lui non lo dice, ma quelli che lo spingono presidente Libera, cioè Biloni, Filippini e Piva, sì! e a gran voce: votiamo in fretta, appena possibile, sennò gli agricoltori veri, la maggioranza, si accorgono che non ha mai fatto l’agricoltore, lo faceva il fratello, lui solo il presidente Apa, senza stalla per giunta gli ultimi anni, il presidente Apa scalzato da capitan Voltini e se tanto ci dà tanto, se eletto, prima della fine del mandato capitan Voltini conquista anche la Libera!

In sintesi è qui la campagna elettorale Libera: poltrone da una parte contro stalle e campi, cioè i ferri del mestiere, dall’altra; oppure, al momento, Cremona compatta per chi l’agricoltore lo fa davvero, Casalmaggiore mix, Crema maggioranza per le poltrone; oppure ancora: chi vuol portare la Libera alle esequie, come la Provincia fin che c’è, chi vorrebbe salvarla. La scelta, come è giusto sia, ai soci padroni.

Campagna per il sindaco di Cremona, la sinistra compatta, ufficiale, per Galimberti, poi bisognerà controllare l’esito della cabina, la destra s’azzuffa e fin qui nulla di particolare, se non che i dettagli li comunica ogni giorno alla Provincia, che li pubblica: oggi Zagni no, Malvezzi no, Bertusi ni, Francesco Bordi reagisce con forza ai dettagli di ieri con una lettera che la Provincia, forse non l’han capita bene, pubblica integrale, e io riporto solo la gemma: “è chiara la finalità di denigrare le persone, il che qualifica il conducente della macchina del fango”

E’ chiaro che almeno due sono i conducenti: il (o i) dettagliante e chi pubblica i dettagli.

Cremona 31 01 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Gen 31 2019

le ripetizioni che non servono 31 01 2019

Published by under Striscia La Provincia

LE RIPETIZIONI CHE NON SERVONO

Non ho la pretesa riuscir simpatico a chi scortico, però a fianco scrivo sempre il motivo: o io o lui sbagliamo; l’ho già spiegato più di una volta, possibile nel gruppo Libera ci sia nessuno attento alla comunicazione, il minimo: quando hai scritto rileggi prima di stampare, ancora oggi pubblicità a pagamento di locali che servono il pranzo di lavoro, e appena sopra la locandina: “Dove si mangia, dove e cosa mangiare in città e provincia, LA PROVINCIA (il giornale, n.d.r.) consiglia”

E l’immagine del giornale sotto i piedi……..

Non invidio il nuovo direttore che dovrà ripristinare l’ordine.

Cremona 31 01 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Gen 30 2019

qui cremona-centosettantotto 30 01 2019

QUI CREMONA – centosettantotto

Bel servizio di www.cremonaoggi.it, con numeri tremendi: in poco tempo sparite in città sette edicole; internet cambia le nostre abitudini anche qui.

Candidato sindaco di Cremona: “uniti battiamo Galimberti”, è l’inno del centrodestra, poi ci pensa l’articolo della Provincia fin che c’è a spargere buone dosi di curaro in favore dell’unità, dosi anche ispirate quando il giornale scrive di Alessandro Zagni vittima del fuoco amico di una parte della Lega; o di Francesco Bordi che prese 25 preferenze nel 2009, eppure divenne assessore, poi dopo la caduta specialista di salti con ostacoli; o di Salini che, tanto per farsi degli amici, spinge per il quasi sconosciuto Claudio Bodini. Per fortuna a mettere le cose in chiaro provvede Fabio Grassani, commissario provinciale della Lega: non abbiamo motivi di attrito, in compenso regole chiare. Tra cui, come ho sottolineato, di evitare le spifferate a chi poi le pubblica.

C’è chi in stagione paga bollette per difendersi dal freddo, c’è chi sceglie metodi tradizionali, come Sussurrandom scrive di Dino Barbieri, figlio d’arte:

–Sfidando il freddo, Dino Barbieri in golfino va in missione in Oltrepò Pavese alla cantina Giorgi Vini–

Direzione della Provincia: sembra Zanolli lasci a metà febbraio, lo dicono in tanti tranne l’editore, la Libera, che non solo non parla di date, ma nemmeno dell’argomento. Comunicazione al solito strana, il lettore deve contentarsi di ciò che il convento decide di passare, dev’esser per questo che le copie vendute aumentano la notte e il dì, e la pubblicità segue. Se Riccardo Crotti soffia il naso, il suo, ma anche di amici, grande articolo sulla Provincia fin che c’è, per un motivo, dev’essere il prossimo presidente Libera perché deciso da Biloni Filippini Piva; un agricoltore vero prendesse il Nobel, neanche una riga perché deciso da Biloni Filippini Piva; i tanti agricoltori veri se ne ricordino, quando otterranno il permesso di votare.

Cremona 30 01 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Gen 28 2019

qui cremona-centosettantasei 28 01 2019

QUI CREMONA – centosettantasei

Beh, dopo 150 anni qualcuno si ricorda di noi; da www.cremonaoggi.it:

—L’Accademia della Crusca cambia idea e accetta – a livello solo verbale – espressioni come “esci il cane” o “siedi il bambino”. Merito anche di Cremona, perché si è scoperto che un’espressione simile era contenuta in testo storico, edito nella nostra città nel lontano 1865—

Torniamo a oggi, candidato sindaco del centrodestra, l’intera pagina della Provincia fin che c’è che poteva essere tranquillamente riassunta in uno dei titoli:

—Resta il nodo candidature La prima mossa al Carroccio Zagni, un forzista o un civico? Stasera nuovo confronto—

L’unico civico emerso, ripulito dal passaggio tra i 5 Stelle, è l’ex assessore Francesco Bordi. Secondo le ricerche di Cabrini Mauro.

Candidati presidenti della Libera: anche sapesse, Cabrini Mauro scriverebbe mai, per motivi superiori. Largo di notizie invece il sito: mercoledì 30 il secondo incontro, dedicato al latte; titolo emblematico: “Latte, il 2019 l’anno della svolta?”

Successione di Zanolli alla Provincia, tempi e modi: uno dei silenzi più impenetrabili di tutti i tempi!

Sito Fiera, recensioni degli utenti, spicca un:

16 dic 2018 Bellissimo spazio.. Parcheggio comodo e servizi igienici puliti….—

Naso pettegolo sui nostri vicini, da CremaOggi il sindaco Stefania Bonaldi:

— “L’opposizione fa il suo mestiere: ‘parlare male’ della maggioranza. Siamo al governo della città da 7 anni, abbiamo risanato comportamenti e bilanci, il resto mi pare appartenga alle viscere e non alle meningi. Ne mancano ancora 3 alla fine del mio mandato, ci prepariamo ad altre narrazioni suggestive dell’opposizione. Che tristezza, però…”.

Cremona 28 01 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

« Prev - Next »