Archive for the 'sport' Category

Dic 29 2018

fuorigioco dubbio 29 12 2018

Published by under barzellette,costume,sport

FUORIGIOCO DUBBIO
Dalla Stampa, il giornale di casa Agnelli; se il gol è contro la Juve, il fuorigioco, in Italia, è sempre certo!
—Nel segno di Ronaldo e della Var. Il 2018 della Juve non poteva non chiudersi con l’uomo dei sogni bianconeri e con lo strumento arbitrale che allo Stadium regala un pranzo thriller alla capolista dopo mille polemiche. Finisce 2-1 per bianconeri sulla Sampdoria, con una doppietta del portoghese che vale triplo, ma ogni rete è stata condizionata dalle incertezze dell’arbitro Valeri fino al 2-2 di Saponara al 92’, cancellato per un dubbio fuorigioco.

Francoforte 29 12 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Dic 28 2018

il collega franco capelletti 28 12 2018

Published by under costume,cronaca cremonese,sport

IL COLLEGA FRANCO CAPELLETTI Anni di judo a Cremona, al Saigo; oggi un lungo articolo sull’Avvenire. —Avrebbe voluto fare il calciatore, ma è stato stregato da quella che un tempo si chiamava lotta giapponese. Così a 17 anni ha lasciato la porta e svestito i guanti, per salire sul tatami e indossare il judogi. In più di sessant’anni di carriera Franco Capelletti è diventato un’icona mondiale del judo, un uomo capace di stregare i guru giapponesi. Il maestro bresciano festeggia domani il suo ottantesimo compleanno, con sorriso, schiettezza e tanta ironia, ingredienti alla base della sua vita per lo sport. Un’esistenza passata lontano dalla luce dei riflettori, ma sempre con tanta voglia di lavorare per fare crescere il judo. Capelletti, nato a Iseo sulla riva dell’omonimo lago, cresciuto a Cremona, ma da cinquant’anni di stanza a Brescia, è stato il primo italiano a conquistare il decimo dan, un riconoscimento che lo ha reso immortale nell’ambiente del judo. Al mondo sono infatti solo in due viventi a poter vantare questo risultato: oltre a Capelletti lo scozzese George Kerr. Eccetera eccetera
Francoforte 28 12 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Dic 28 2018

re salomone 28 12 2018

Published by under costume,cronaca nazionale,sport

RE SALOMONE
non avrebbe saputo far meglio: due giornate senza pubblico per l’Inter:
–per coro denigratorio di matrice razziale nei confronti del calciatore del Napoli Koulibaly–
due giornate di squalifica a Koulibaly:
–per l’ironico applauso al direttore di gara dopo l’ammonizione–
Koulibaly snervato dopo 80 ottanta minuti di buuuuu che l’arbitro non ha fatto cessare. Per 80 ottanta minuti.

Francoforte 28 12 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Dic 27 2018

teppaglia semicieca 27 12 2018

Published by under costume,cronaca nazionale,sport

TEPPAGLIA SEMICIECA,
secondo opportunità. Quando Koulibaly il 22 aprile 2018, al 90′, decideva Juve Napoli (0 a 1) riaprendo il campionato, con un gran gol di testa, nessuno, nemmeno i più stupidi tifosi dell’Inter, si accorgeva che la testa era nera: solo applausi in tutti gli stadi d’Italia!

Francoforte 27 12 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Dic 25 2018

imputazione: omicisio volontario 25 12 2018

Published by under barzellette,sport

IMPUTAZIONE: OMICIDIO VOLONTARIO
Per la Juve: ha ucciso, con preparata e voluttuosa premeditazione, il già campionato più bello del mondo; la condanna: vincere altre due Champions in meno di 100 cento anni.

Francoforte 25 12 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Dic 16 2018

dalla stampa, il giornale di casa agnelli…… 16 12 2018

Published by under costume,sport

DALLA STAMPA, IL GIORNALE DI CASA AGNELLI…..
Juve minimal nel segno di Cristiano Ronaldo, Toro fregato anche stavolta. Finisce 1-0 per i bianconeri il derby, ma che rimpianti in casa dei granata, che giocano alla pari con la capolista per oltre un’ora e poi si fanno male da soli regalando un rigore clamoroso al 23’ del secondo tempo: retro passaggio inspiegabile di Zaza, in campo al posto di Iago Falque nemmeno in panchina per un risentimento muscolare, e fallo netto di Ichazo, che dopo 21’ sostituisce Sirigu vittima di uno scontro con Emre Can, su Mandzukic. Tiro dal dischetto che l’asso portoghese trasforma con brivido, visto che il portiere uruguaiano intercetta il tiro, ma non riesce ad evitare il gol. Tutto sfumato in un istante per il Toro, che stava disputando la sua partita, preparata con attenzione e personalità, e aveva messo in apprensione la Juventus in più di un’occasione, mostrando più corsa e voglia dei bianconeri.

No responses yet

Dic 14 2018

spalletti ai tifosi, 14 12 2018

Published by under barzellette,sport

SPALLETTI AI TIFOSI,
dopo la Champions: “ci vogliono demolire”. E’ vero, e ci riescono, ma non solo il Tottenham, anche il Parma e l’Atalanta!

Cremona 14 12 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Dic 13 2018

adesso non resta che comprare il padreterno 13 12 2018

ADESSO NON RESTA CHE COMPRARE IL PADRETERNO
La Cassazione decide e Repubblica informa; vediamo se la Figc, finalmente, obbliga la Juve a togliere dal sito e dallo stadio i due scudetti revocati, o se continua a far finta di non vedere, di non capire, in ossequio all’arroganza…..
—Resta all’Inter il titolo di Campione d’Italia della stagione 2005/2006: lo ha deciso la Cassazione che ha respinto il ricorso della Juventus contro la decisione della Corte d’Appello di Roma che nel 2016 aveva dato lo scudetto ai neroazzurri dopo le vicende di ‘Calciopoli’. La Juventus nel campionato 2005/2006 era stata la prima classificata e fu retrocessa in serie B.

Cremona 13 12 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Dic 03 2018

la juve ci teme 03 12 2018

LA JUVE CI TEME
e provvede, come sempre, manovrando i Rossi di turno…..
—“Non ho niente da dire tranne che prendere atto che c’è stato questo errore inconcepibile di cui si occuperà il designatore”. E’ la netta posizione del presidente dell’Aia, Marcello Nicchi, all’Adnkronos, sull’episodio accaduto in Roma-Inter in merito al fallo da rigore in area di D’Ambrosio su Zaniolo che l’arbitro Rocchi e l’addetto al Var Fabbri hanno ignorato. “E’ un errore inconcepibile -ribadisce Nicchi-, bisogna cercare di voltare pagina, tornare a parlare di calcio, questo purtroppo è accaduto e chi è preposto esaminerà e prenderà i dovuti provvedimenti”, ha aggiunto il presidente dell’Aia. Da Repubblica

Cremona 03 12 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Dic 02 2018

l’uomo che esagera sempre 02 12 2018

Published by under barzellette,costume,sport

L’UOMO CHE ESAGERA SEMPRE!!
Su tutti i campi; Allegri: “chi le ha fatte va arrestato”
Non basta fargliele pulire con la lingua? da Repubblica:
—Fuori dallo stadio dei viola sono apparse due scritte offensive nei confronti della squadra bianconera con pesanti riferimenti alla tragedia dell’Heysel del 29 maggio 1985 e alla scomparsa dello storico capitano juventino. Le scritte, cancellate poco prima del fischio d’inizio, recitano testualmente: “Heysel -39, Scirea brucia all’inferno”

Cremona 02 12 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

« Prev - Next »